User icon
21.11.2008
Twilight non è cosi male come si potrebbe pensare. Senza infamia e senza lode darà vita a una saga destinata ad andare oltre i suoi meriti (come è già accaduto con i libri(

Eye icon
Rivolgendosi ad un pubblico di teenagers, il film verte su temi adolescenziali e non in modo così scontato, visto che parte dei personaggi è costituito da creature egoiste per eccellenza, come i vampiri. Da una scala da uno a dieci, lo piazzerei all' ottavo gradino.
Il film si richiama al libro omonimo della scrittrice S. Meyer, ed è in ultima analisi ben strutturato anche se gli sceneggiatori omettono numerosi dettagli che, invece, la Meyer ha così accuratamente descritto nel testo. Indubbiamente, reputo di maggiore spessore il libro Twilight proprio perché l' autrice si sforza di analizzare, sin nei minimi dettagli, l'emozione del primo incontro e le scaramucce che ognuno di noi ha, senza ombra di dubbio, provato quando si è innamorato per la prima volta. Credo, inoltre, che rivolgendosi ad una fascia particolare di pubblico, i teenagers, anche se sarebbe più esatto dire, le teenagers, il libro ed in questo anche il film abbiano privilegiato un taglio adolescenziale nella trattazione di temi cari proprio a questa parte di pubblico. Tutto sommato,le due ore di film scorrono piuttosto velocemente e, nonostante reputo che il momento di Spannung fornito dal combattimento finale avrebbe potuto essere meglio affrontato, piazzerei il film all' ottavo gradino, in una scala da uno (= pessimo) a dieci (=eccellente).

Globe icon
Angela De Angelis (SilenzioInSala.com)
09.12.2009
Grande operazione commerciale, sebbene non preventivata in maniera così eclatante, Twilight va goduto più come un’esplorazione del fenomeno che si è creato intorno ai libri della Meyer: un intrattenimento senza grosse pretese.

Eye icon
Edward e Bella, i due novelli Giulietta e Romeo, sfidano la propria natura,"vampiresca" ed "umana" per vivere il loro amore.
FINALMENTE, ho visto anche io il film più atteso dell'anno (almeno dalle adolescenti). Non avendo letto il libro (anche se in parte mi era stato raccontato dalle mie figlie) devo dire che il film mi è piaciuto molto: Twilight: un amore, un corteggiamento d'altri tempi. Edward e Bella, i due novelli Giulietta e Romeo, sfidano la propria natura,"vampiresca" ed "umana" per vivere il loro amore. Volevo sottolineare la bellezza dei paesaggi e il tempo sempre cupo che avvolge il racconto, dà al film il mix giusto di paura e tensione. Ascoltando le parole dei protagonisti sembra di trovarci in un'epoca passata, dove i contatti fisici erano pochissimi, insomma un modo di corteggiare d'altri tempi: un amore fatto di sguardi e di pochi baci, ma intensi. L'unica cosa che sembra accomunare i protagonisti sono l'aspetto pallido e la capigliatura spettinata. Gli effetti speciali sono un po' scarsi, ma la bellezza del paesaggio trionfa insieme alla purezza dei sentimenti.

Globe icon
bubblegun (Movie Mania)
27.12.2008
E' costellato da talmente tanta idiozia che non so proprio da dove iniziare. Sembra proprio un tre metri sopra il cielo versione americana, infatti mi vergogno molto di stare qui a parlarne, l'unica differenza è che in questo film ci sono i vampiri.

Globe icon
mauro Giorgio (Horror Blogosfere)
27.11.2008
Con un hype degno dei più mastodontici filmoni hollywoodiani arriva il tanto atteso Twilight , horror adolescenziale che coniuga la mitologia del vampiro con l'universo giovanilistico nell'era di youtube .

Globe icon
Renzis (Cinemateen)
26.11.2008
Fin dalle prime scene capisci che Twilight è un film che rapisce, per la sua bellezza, per la fotografia, per le musiche , per i colori e per come è semplici affezionarsi ai protagonisti!

Globe icon
Antonella Murolo (MovieEye)
22.11.2008
Perfettamente coerente con se stesso è però un prodotto non adatto ad un pubblico eterogeneo, che annoierà chi dalla storia della ragazza e il vampiro non è mai stato minimamente attratto.

Globe icon
Federica Aliano (Alphabet City)
22.11.2008
La saga vampiresca più famosa del momento approda al cinema. Riduzione un po’ pallida con pochi tradimenti e tanto romanticismo a buon prezzo

Globe icon
Redazione (Il Giornale)
22.11.2008
A parte i riferimenti classici, da Romeo e Giulietta a Dracula, Twilight, tratto dall'omonimo romanzo di planetario successo di Sthephenie Meyer, è un ottimo compendio di buoni sentimenti per giovani.

Globe icon
FRANCESCO ALÒ (ilMessaggero.it)
22.11.2008
Dirige con brio, ironia e capelli pazzi la pimpante Catherine Hardwicke di Thirteen e Lords of Dogtown. Kristen Stewart (la nuova Jodie Foster) e Robert Pattinson (il nuovo Rupert Everett) sono meravigliosi.

Globe icon
Claudio Montatori (The Director's Cup)
22.11.2008
Qui, francamente, nonostante una buona fotografia e qualche battutina sorridevole, cade nel melenso già visto. Sarà perché i vampiri ci piacciono di più quando mordono sul collo e un po’ ci mettono paura, che infilati in una storiella di amore adolescenziale piuttosto banale.

Globe icon
Federico Giliano (GayTv)
21.11.2008
Abbiamo visto in anteprima il film evento di questo autunno. Le giovanissime star che lo interpretano sono già degli idoli in tutto il mondo e Robert Pattinson è destinato a mordere più di qualche collo.

Globe icon
Marianna Cappi (MyMovies)
21.11.2008
l’espressionismo ricacciato al museo del cinema, per far posto al trionfo del romanticismo.

Globe icon
Elena Angiolini (Ginger Generation)
21.11.2008
Tanto di cappello alla regista dunque, ma anche agli attori, che hanno saputo rendere perfettamente l’indole dei personaggi.

Globe icon
Ilaria Falcone (Nonsolocinema)
21.11.2008
La Hardwicke ha saputo equilibrare il difficile interscambio tra narrativa e macchina da presa; ha dato vita alle parole della Meyer, rendendo le scene dinamiche e intense, riuscendo a restare fedele allo svilupparsi della trama e ai dialoghi, che sono riportati fedelmente.

Globe icon
Massimo Borriello (Movieplayer)
21.11.2008
Un'anemica poesia d'amore adolescenziale con due protagonisti dalla bellezza accecante. Pur soffrendo di una scrittura approssimativa, Twilight saprà accontentare chi si nutre di romanticismo.

Globe icon
Andrea (BadTaste)
21.11.2008
Twilight non è certo un film perfetto, ma mantiene la promessa: una piccola e intensa storia d'amore tra una ragazza e un vampiro raccontata da una regista che con gli adolescenti, si vede, ci sa fare...

Globe icon
dr. apocalypse (Cineblog)
21.11.2008
Come risultato cinematografico ne è uscito fuori una romanticissima storia d’amore, con un taglio mostruosamente adolescenziale, ma decisamente funzionale al target di riferimento, condita da una serie di scene “d’azione” fragilissime ed autentico punto debole del film…

Lascia anche tu una recensione o un commento su questo film!
19
Recensioni
Totali
0%
Positive
0%
Negative