Globe icon
houssy
17.02.2009
Grande film e grandissima tensione. Chi se ne frega se non brilla per il rigore storico, si tratta comunque di grande cinema.

Globe icon
Nicolò Carboni (everyeye.it)
31.01.2009
La storia, molte volte, procede per percorsi imprevisti, ed il caso rischia spesso di salvare la vita ai tiranni, condannando gli eroi.

Globe icon
Emanuela Mei (Agenzia Radicale)
29.01.2009
A sollevare non poche perplessità, oltre la presunta non aderenza alla realtà dei fatti, è stata la scelta di far interpretare un personaggio chiave come quello di Stauffenberg da un attore americano e più precisamente da Tom Cruise.

Globe icon
Andrea (BadTaste)
29.01.2009
Come fare a rendere interessante una storia della quale si sa già il finale come in Operazione Valchiria? Si fa un thriller. Il risultato? Molta tensione, poca azione, e un Tom Cruise immobile...

Globe icon
Domenica Quartuccio (Eco del cinema)
29.01.2009
ha il merito di diffondere in larga scala la storia della Resistenza tedesca ed esaudisce le speranze dei cospiratori, che avrebbero voluto essere ricordati come patrioti e non come traditori.

Globe icon
Andrea D'Addio (Film Up)
29.01.2009
Si segue, senza dubbio, e da un punto di vista divulgativo è anche interessante portare attenzione sull’episodio, ma non basta a farne qualcosa di più di un film sufficiente.

Globe icon
Glauco Almonte (Cinema del Silenzio)
29.01.2009
La sceneggiatura scritta da Christopher McQuarrie e dall’esordiente Nathan Alexander racconta soltanto fatti appurati da fonti storiche, ma nel modo in cui lo fa privilegia il punto di vista del protagonista.

Globe icon
Giancarlo Zappoli (MyMovies)
29.01.2009
Bryan Singer ricostruisce il più noto attentato a Hitler occultando Stauffenberg sotto Cruise

Globe icon
29.01.2009
Più che sul piano sociale, il racconto abbraccia la sfera personale attraverso la scelta del singolo e l'esempio.

Globe icon
dr. apocalypse (Cineblog)
29.01.2009
Fisicamente funzionale alla storia, Tom paga però la pesante “maschera” dal punto di vista recitativo, senza mai conquistare pienamente. Fortunatamente per lui a soppesare queste mancanze ci pensa il ricco cast di contorno, ben pensato e costruito.

Globe icon
anonimo (segn. da BlackArcana) (viva cinema)
11.11.2008
La sceneggiatura del film si è ispirata da una vicenda realmente accaduta durante la Seconda Guerra Mondiale

Globe icon
11.11.2008
1944: tornato in Germania dalla campagna d'Africa, dove è stato ferito gravemente, il colonnello Claus Von Stauffenberg si unisce alla Resistenza ed entra a far parte dell'operazione Valkyrie. Ispirato a fatti realmente accaduti.

Globe icon
N.P. (35mm)
11.11.2008
Usa/Germania Drammatico Regia: Bryan Singer Anno: 2008 01 Distribution

Lascia anche tu una recensione o un commento su questo film!
13
Recensioni
Totali
0%
Positive
0%
Negative