User icon
Gabriele Niola (ScreenWEEK.it)
25.11.2009
Tra semplicizzazioni adattamenti al gusto moderno e tentazioni erotiche che sono tali solo a parole arriva un altro Dorian Gray

Globe icon
Pietro Ferraro (www.ilcinemaniaco.com)
01.12.2009
Dorian Gray ( Ben Barnes) orfano e ricco ereditiere arriva in quel di Londra pronto a godersi una cospicua eredità lasciatagli da uno zio, qui fa la conoscenza di Lord Henry Watton (...).

Globe icon
Paolo Bassani (trailersland.com)
28.11.2009
Un Dorian Gray mostra ben poco e, quando cerca di farlo, si mantiene costantemente sul limite del puritanesimo, senza mai valicarlo e senza rendere giustizia all’idea che Wilde aveva del suo “eroe”.

Globe icon
Gianluca Arnone (Cinematografo.it - )
27.11.2009
Parker congela Il ritratto di Wilde in un adattamento laccato e innocuo. Si salva solo la scenografia e la prova di Colin Firth

Globe icon
Roberto Semprebene (SilenzioInSala.com)
27.11.2009
La pellicola diretta da Oliver Parker si appoggia sulle interpretazioni di Ben Barnes, Colin Firth, Ben Chaplin e Rebecca Hall per costruire un intreccio faticoso e incongruente, che non rende giustizia all’opera dalla quale è tratta.

Globe icon
Marzia Gandolfi (Mymovies.it)
25.11.2009
Trasposizione del celebre romanzo di Oscar Wilde contro il puritanesimo vittoriano e sul culto esclusivo della bellezza

Globe icon
Francesca Casella ( Cinema4stelle.it)
25.11.2009
Il film scorre superficialmente, lasciandosi sfuggire la storia, soffermandosi troppo sugli aspetti edonistici della vita di Dorian e perdendo di vista uno dei messaggi più importanti del romanzo:

Globe icon
Lucilla Grasselli (Movieplayer.it)
25.11.2009
In un adattamento rispettoso, Parker declina in immagine il capolavoro di Oscar Wilde, esaltandone le atmosfere cupe e orrorifiche e stimolando, ancora una volta, la riflessione sull'illusorietà del piacere e della bellezza.

Globe icon
Everieye.it (Everieye.it)
25.11.2009
Affascinante, appassionante, appariscente: Dorian Gray non sarà perfetto, ma sicuramente è un buon prodotto, in cui è apprezzabile il lavoro svolto ad attualizzare una vicenda

Globe icon
Giovanni Bonaccolta (35MM.it)
25.11.2009
Trasposizione in chiave moderna con tratti horror del celebre romanzo decadente di Oscar Wilde. Dirige maestralmente Oliver Parker.

Globe icon
Francesco Lomuscio (FilmUP -)
25.11.2009
è proprio un’atmosfera horror quella enfatizzata nel corso dei circa 113 minuti di visione di "Dorian Gray", impreziosito dagli apprezzabili dialoghi della sceneggiatura.

Lascia anche tu una recensione o un commento su questo film!
11
Recensioni
Totali
0%
Positive
0%
Negative