Globe icon
Alessia Paris (Cinema del Silenzio)
28.04.2012
Hunger è un film che paralizza. Ci sono momenti in cui gli occhi si riempiono di lacrime ma non si ha nemmeno il tempo e la forza per lasciarle scendere sul volto; restano lì, come congelate sugli occhi, in bilico.

Globe icon
Maurizio Encari (Everyeye)
27.04.2012
Hunger brucia dentro, colpisce duro senza far sconti. Registicamente implacabile, in un'atmosfera sospesa sempre combattuta tra la paura e la violenza, tra il coraggio e il dolore, un'opera sorprendente e disturbante che finalmente trova spazio anche nelle sale italiane.

Globe icon
Marianna Cappi (MyMovies)
27.04.2012
Queen non si limita a dipingere sulla tela ma instaura una relazione interattiva con l'altro lato dello schermo. Non è certo un cinema della grande illusione, il suo, se mai è un cinema della ferita dolorante.

Globe icon
Federico Pontiggia (Cinematografo)
27.04.2012
A Cannes fu Camera d’Or, e si capisce perché: le ultime settimane di Sands, la decisione dello sciopero della fame a oltranza nel 1981, arrivano sullo schermo come un pugno. McQueen avrebbe poi girato il controverso Shame, ma quest’esordio è decisamente superiore.

Globe icon
Cinefilos (Cinefilos.it)
19.04.2012
Hunger è un intensissimo film del 2008 diretto da Steve McQueen che non è da confondersi con la nota stella hollywoodiana di cui è solo un omonimo. Hunger – Fame..

Lascia anche tu una recensione o un commento su questo film!
5
Recensioni
Totali
0%
Positive
0%
Negative