Trama

E' l'anno 1884 e, per quanto la schiavitù sia stata abolita da un patto internazionale, nell'Africa Nera i negrieri continuano a razziare intere tribù per avviarle al mercato brasiliano. Attivi sono soprattutto il misterioso Vellano, che opera nella regione di Karimba, e i suoi soci: l'arabo Hassan e il messicano Enrico Da Silva. Nella zona, dove vive un ricco mercante d'armi, l'anziano Alec MacKenzie, giungono il giovane nipote di costui, Steve Hamilton, un nobile tedesco esiliato per punizione (ha ucciso in duello) e sua moglie Anna. Mentre la donna perde di Da Silva, si trova coinvolto in un complotto ordito dal messicano per liberarsi di Vellano e di Hassan. Finito egli stesso tra gli schiavi, assieme con un giovane africano cui i negrieri hanno catturata la fidanzata, Steve riesce a riacquistare la libertà per sé, per il suo compagno e per la sua donna, e a tornare a Karimba. Qui scopre che Vallano non è altri che Alec. Zio e nipote si sparano addosso, ma il vecchio ha la peggio. Tuttavia; il turpe traffico degli schiavi, ormai interamente nelle mani di Hassan, continuerà, e a Steve non resterà che consolarsi tra le braccia di Anna.

Cast

Trevor Howard
(Alec Mackenzie)
Britt Ekland
(Anna von Erken)

Info

  • Titolo / Razza schiava
  • Titolo Originale / Slavers
  • Regia / Jürgen Goslar
  • Uscita Originale / 24.02.1978
  • Uscita USA / 24.02.1978
  • Durata / 105
  • Produzione / Lord Film
  • Distribuzione / 77 CINEMATOGRAFICA