L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
User icon
Filippo Magnifico (ScreenWEEK.it)
01.09.2010
Sylvester Stallone firma il suo Ocean’s Eleven. Con la sola differenza che nei film diretti da Steven Soderbergh le star occupano il tempo gigioneggiando alla grande, mentre qui parlano poco e menano parecchio…


Globe icon
Massimo Balducci (cinemio.it)
17.09.2010
Alla fine qualcosa bisognerà pur dirlo, sul superfilm che raduna insieme Sylvester Stallone, Mickey Rourke, Dolph Lundgren, Eric Roberts, Bruce Willis, insomma praticamente tutti i protagonisti di un certo filone action movie hollywoodiano anni Ottanta.

User icon
Gabriele Niola (ScreenWEEK.it)
26.08.2010
Più Commando che un film di Stallone, più Sporca Dozzina che Mucchio Selvaggio, ma in fondo tutto botti, azioni vecchio stampo e virilità spicciola è arrivato l'All Star Game degli anni '80

Globe icon
Massimo Versolatto (ondacinema.it)
03.09.2010
Non ha senso parlare di "contenuti" per un film come "I Mercenari". Il film è un dichiarato omaggio al genere action degli anni 80,facilone e spettacolare come un giro sull'ottovolante. Stallone insomma è un coraggioso che continua a portare avanti il suo ideale di superuomo indistruttibile.

Globe icon
Pietro Signorelli (cine-zone.com)
03.09.2010
In The Expendables troverete la missione dura e pura ma anche quella romantica della principessa da salvare insieme alla libertà, botte ed esplosioni come se piovesse. Applaudiamo nei suoi limiti questo film fatto da un adesso anziano sognatore che non vuole smettere di essere vitale.

Globe icon
03.09.2010
Il valore affettivo è di gran lunga la cosa più preziosa che The Expendables ha da offrire. Il risultato è un'operazione molto più simile, già sulla carta, ad un viaggio nel tempo che alla visione di un film. E quando si tratta del nostro passato spesso è il cuore a farla da padrone.

Globe icon
Rocco Giurato (35mm.it)
02.09.2010
Dialoghi scontati, esercizi ginnici e di stile registico al limite dello stucchevole, quando non semplicemente noiosi, questo il nucleo centrale di un film che raggiunge stancamente un finale annunciato.

Globe icon
Filippo Magnifico
01.09.2010
La maggior parte del pubblico maschile si ritroverà a gioire come un bambino il giorno di Natale; la maggior parte del pubblico femminile continuerà a sbuffare guardando verso l’alto. Gran parte della critica non vedrà di buon occhio il film. Bravo Sly, missione compiuta!

Globe icon
Alessandro Aniballi (www.radiocinema.it)
30.08.2010
Sylvester Stallone ci consegna un onesto e muscoloso b-movie, come non se ne vedevano più da tempo dalle parti di Hollywood. E' riuscito ad orchestrare un prodotto eccentrico e macho, capace di far gongolare il grosso pubblico.

Globe icon
Roberto Semprebene (Silenzio-in-Sala.com)
27.08.2010
L’enorme cast di cui si compone è pertanto il punto forte e il punto debole di un film in sé assolutamente godibile, non esente da difettucci di sceneggiatura e limitato da un accompagnamento musicale sottotono, ma comunque in grado di regalare momenti di grande soddisfazione e spettacolarità.

Globe icon
streamingtelevision (strtv.it)
26.08.2010
Stallone ha rivelato che si tratta di un film anni ’80 realizzato con le tecnologie moderne ma che i personaggi femminili di oggi si distinguono per forza e personalità. Tuttavia, l’interesse maggiore del pubblico è rivolto all’atteso faccia-a-faccia tra Stallone, Willis e Schwarzenegger.

Globe icon
Marco Agustoni (mag.sky.it)
26.08.2010
I Mercenari è puro intrattenimento: Sylvester e i suoi mercenari dello spettacolo riescono nella missione di divertire senza annoiare (imperdibile, il confronto a tre fra Stallone, Bruce Willis e Schwarzenegger). Un film per chi ama esagerare.

Globe icon
Giorgio Viaro (milano.mentelocale.it)
26.08.2010
Il film è proprio come se lo aspettano i vecchi fan, cresciuti negli anni '80 e '90 a pane e azione. Cinema vintage al 100%: manicheo, maschilista, fracassone. Digitale con parsimonia. Gonfio di scazzottate e siparietti, narrativamente approssimativo. Un cinema che non esiste quasi più.

Globe icon
26.08.2010
Il lato positivo del film è nelle scene d’azione naturalmente, del resto The Expendables punta tutto lì, rappresenta molto bene il buon gusto che Stallone ha per questo tipo di cinema.

Globe icon
Nanni Cobretti (i400calci.com)
26.08.2010
È la Storia del Cinema come l’avete sempre immaginata. È la scena che chiude ogni sogno ed ogni discussione in modo definitivo ed è bellissima: epica, veloce, implacabile. È girata da qualcuno che sa perfettamente cosa volete e a nessuno viene meglio che a lui.

Globe icon
Diego Odello (ilcinemaniaco.com)
26.08.2010
Chi ama il genere uscirà dalla sala soddisfatto: scene esagerate che tanto hanno esaltato il pubblico americano in sala, inseguimenti a piedi, in automobile, esplosioni a catena e carneficine con mitragliatori e fucili di ogni tipo, scontri corpo a corpo, coltelli e tanto sangue (quasi splatter).

Globe icon
Colinmckenzie (www.badtaste.it)
26.08.2010
A chiunque sia cresciuto con l'action movie anni ottanta non può che far piacere avere a che fare con un prodotto come I mercenari, una pellicola in cui non esistono sfumature di grigio, ma solo bianco e nero, con pistoleri in grado di battere chiunque in qualsiasi situazione.

Lascia anche tu una recensione o un commento su questo film!
18
Recensioni
Totali
0%
Positive
0%
Negative