User icon
Gabriele Niola (ScreenWEEK.it)
13.01.2009
In una scuola di cinema uno sconvolgente passato torna ad infestare gli spettatori intrappolati nel cinema per quasi due ore. Insostenibile

Eye icon
1 Una serie di efferati (?) delitti in una scuola di cinema...
1 Film inutile che cerca (maldestramente) di tenere insieme cinema di genere americano e riferimenti (molto ingenui) ad autori "colti"... Risultato? Imbarazzante ed involontariamente comico... ma da dove spunta 'sto Bessoni?

Globe icon
Leone Auciello (Silenzio-in-Sala.com)
24.05.2010
Il lato negativo dell’opera può essere individuato nella struttura narrativa, satura di citazioni e rimandi, ma povera dal punto di vista contenutistico, rivelandosi a tratti ripetitiva e poco incisiva.

Globe icon
Luciana Morelli (Movie Player)
15.01.2009
La speranza è che il pubblico possa premiare questi sforzi e che una volta tanto si riesca a preferire un buon film di genere italiano con attori non troppo famosi ad un pessimo film di genere americano con il nome altisonante a fare da specchietto per le allodole.

Globe icon
Vito Sugameli (Everyeye)
15.01.2009
Purtroppo dove la pellicola cade è nel mantenimento del ritmo, nel creare paura e nell'organizzazione della tensione.

Globe icon
Lucio De Candia (Cinema 4 stelle)
15.01.2009
In ogni caso una pellicola apprezzabile e degna di nota, magari la prima di un nuovo cors

Globe icon
Giancarlo Zappoli (MyMovies)
15.01.2009
un film come può costituire un piacere per lo sguardo degli appassionati perché ricostruisce con precisione filologica un'estetica di genere del passato innervandola però con le atmosfere della new wave ispanica

Globe icon
Pietro Ferraro (Il cinemaniaco)
15.01.2009
L’originalità in questo film è. purtroppo riscontrabile solo a livello visivo

Globe icon
Francesco Lomuscio (Film Up)
15.01.2009
Difetti che finiscono per attribuire al prodotto soltanto il look di un saggio scolastico citazionista e tecnicamente non disprezzabile

Globe icon
dr. apocalypse (Cineblog)
14.01.2009
Gli oltre 100 inspiegabili minuti di film sono una sincera tortura, perchè lenti, spesso inutili e costretti a dover subire dei dialoghi che purtroppo prendono a piene mani dagli ultimi lavori dell’ormai ex maestro Dario Argento.

Lascia anche tu una recensione o un commento su questo film!
10
Recensioni
Totali
0%
Positive
0%
Negative