User icon
Gabriele Niola (ScreenWEEK.it)
28.10.2009
Max è un bambino irrequieto, ha problemi in famiglia e scappando di casa finisce dove stanno le creature selvagge, lì vivrà un’avventura ai confini della noia

Globe icon
Vito Sugameli (Silenzio-in-Sala.com)
15.01.2011
Passando oltre un ritmo effettivamente troppo cadenzato e un montaggio non sempre all'altezza, Nella terra delle creature selvagge è un film crudele, che racchiude uno sguardo, quello dell'infanzia, nella sua più candida e commovente libertà.

Globe icon
Riccardo Balzano (trailersland.com)
18.11.2009
La trasposizione anche se concettualmente interessante non trova particolare felicità formale nè narrativa e lo stile sobrio, scarno, privo di attrazioni visive e di delucidazioni tematiche rischia di incantare un pubblico di soli grandi ed essere ermeticamente indecodificabile per i più piccoli.

Globe icon
Andrea Bedeschi (Everyeye)
31.10.2009
Nel Paese delle Creature Selvagge, più che un film per bambini, e un film SUI bambini che andrebbe mostrato a dei gruppi di visione composti da adulti, genitori e quant'altro, per ricordare loro quanto misteriosa, complessa e piena di rabbia sia l'infanzia

Globe icon
Ilaria Falcone (Non solo cinema)
30.10.2009
La tecnica registica usata rende Nel paese delle creature selvagge un’opera fresca, che racconta più che una fantasia, un’avventura vera, che sa far suscitare riflessioni.

Globe icon
Carlo Prevosti (cineblog.it)
29.10.2009
Jonze dimostra evidentemente di non aver avuto intenzione di realizzare un film per bambini; al contrario lo scopo di questo adattamento era quello di costruire una storia che parlasse dell’infanzia

Globe icon
Adriano Ercolani (Film.it)
29.10.2009
Il nuovo film di Spike Jonze, tratto dal libro di Sendak è un’opera preziosa, stratificata, che merita di rimanere a lungo nell’immaginario cinematografico contemporaneo.

Globe icon
Daniele Sesti (FilmUP)
29.10.2009
Max è un bambino agitato e irrequieto, come quasi tutti i bambini attorno ai dieci anni.

Globe icon
Teresa D'Ambrosio (35MM.it)
29.10.2009
Il regista americano traspone sul grande schermo un classico della letteratura fantastica per bambini.

Globe icon
Massimo Borriello. (Movie Player)
29.10.2009
Con un piglio originale senza paragoni e una capacità visionaria mai spocchiosa, il film di Spike Jonze fa tremare di emozione, e nello stesso tempo scalda il cuore, scarabocchiando sul grande schermo quel che si agita negli incubi e nelle possibilità infinite dell'infanzia.

Globe icon
Paolo Iasevoli (LoudVision)
29.10.2009
Un'epifania lenta e noiosamente dolorosa per un film piatto come una bambina di 5 anni

Globe icon
Colinmckenzie (badtaste.it)
27.10.2009
ha tutta l'aria di essere un capolavoro nascosto da qualche parte, magari nella testa di Spike Jonze o al tavolo di montaggio, ma che purtroppo non lo è sullo schermo.

Lascia anche tu una recensione o un commento su questo film!
12
Recensioni
Totali
0%
Positive
0%
Negative