Globe icon
Pietro Ferraro (ilcinemaniaco.com)
01.09.2010
Qualcosa di speciale pur rappresentando tutt’altro che una prova memorabile per Eckhart vanta comunque un protagonista che da solo varrebbe la visione della pellicola.

Globe icon
Chiara Galeazzi (www.cinema4stelle.it)
30.08.2010
"Qualcosa di Speciale” è una via di mezzo tra il genere drammatico e quello di commedia romantica, solo che invece di risultare un film in cui si piange e si ride, succede di uscire dal cinema pieni di amore e armonia con l'universo intero.

Globe icon
Pietro Signorelli (www.cine-zone.com)
27.08.2010
Per gli amanti della commedia sentimentale, un pasto ideale; per tutti gli altri, meglio prenderla con le pinze e solo se presi da momentanea voglia di tenerezza.

Globe icon
Silvia Marinucci (film.35mm.it)
27.08.2010
La trama, lontana da un esempio brillante di originalità, porta in scena i temi del dolore, della rinascita e dell’accettazione di un lutto, scivolando verso i classici cliché della commedia ‘made in Usa’, con tanto di confessione, perdono e applauso finale.

Globe icon
Sonia Scorziello (zabriskiepoint.net)
26.08.2010
Il dolore, la morte, l'amore e la vita, tutti temi affrontati con un tocco di melò e leggerezza che non guasta per un film estivo non frivolo ma delicato. Si esplora saggiamente il tema della casualità, della trasformazione: dal dolore alla speranza, dalla redenzione alla rinascita.

Globe icon
Emidio De Berardinis (Silenzio-in-Sala.com)
10.08.2010
Scritto a due mani dal regista Brandon Camp e dal produttore Mike Thompson, Qualcosa di speciale è un comedy-drama patinato che di speciale ha davvero poco.

Lascia anche tu una recensione o un commento su questo film!
6
Recensioni
Totali
0%
Positive
0%
Negative