User icon
Gabriele Niola (blog.screenweek.it)
21.09.2010
Inception riesce nell’impresa impossibile di distendere una trama molto difficile da spiegare con una semplicità e una chiarezza che hanno dell’impressionante. Il film non è perfetto ma è una bomba all’americana delle meglio concepite, che lascia il giusto spazio allo spettatore.

Eye icon
5 Com’è rappresentato il sogno onirico nei film? Quan...
5 Com’è rappresentato il sogno onirico nei film? Quando non vi è qualcosa di misterioso, magico e trascendentale, al cinema i sogni sono “fantascienza”.

Globe icon
dopelleg
18.10.2014
Un simpatico cortometraggio che spiega a modo loro Inceptor, da parte di due ragazzi di 14 anni

Eye icon
Christopher Nolan writes and directs this psychological sci-fi action film about a thief who possesses the power to enter into the dreams of others.
Dom Cobb (Leonardo DiCaprio) doesn't steal things, he steals ideas. By projecting himself deep into the subconscious of his targets, he can glean information that even the best computer hackers can't get to. In the world of corporate espionage, Cobb is the ultimate weapon. But even weapons have their weakness, and when Cobb loses everything, he's forced to embark on one final mission in a desperate quest for redemption. This time, Cobb won't be harvesting an idea, but sowing one. Should he and his team of specialists succeed, they will have discovered a new frontier in the art of psychic espionage. They've planned everything to perfection, and they have all the tools to get the job done. Their mission is complicated, however, by the sudden appearance of a malevolent foe that seems to know exactly what they're up to, and precisely how to stop them. ~ <a href="http://www.elle.com.tr/astroloji-anasayfa" title="aylık burç yorumları">aylık burç yorumları</a> <a href="http://www.elle.com.tr/astroloji-anasayfa" title="haftalık burç yorumları">haftalık burç yorumları</a> <a href="http://www.elle.com.tr/moda-k/sokak-modasi" title="sokak modası">sokak modası</a> <a href="http://www.elle.com.tr/astroloji-anasayfa" title="günlük burç yorumları">günlük burç yorumları</a> <a href="http://www.elle.com.tr/astroloji-anasayfa" title="burçlar">burçlar</a> <a href="http://www.elle.com.tr/unluler-k/kirmizi-hali" title="gece elbiseleri">gece elbiseleri</a> <a href="http://www.elle.com.tr/unluler-k/kirmizi-hali" title="kırmızı halı">kırmızı halı</a> <a href="http://www.elle.com.tr/podyum/" title="elbise modelleri">elbise modelleri</a> <a href="http://www.elle.com.tr/podyum/" title="abiye">abiye</a> <a href="http://www.elle.com.tr/guzellik/makyaj-ve-cilt-bakimi/haute-couture-guzellik-tuyolari_3495" title="haute couture">haute couture</a> <a href="http://www.elle.com.tr/psiko-k/ask-seks-iliskiler" title="cinsellik">cinsellik</a>

Globe icon
Valeria Barbera
03.10.2010
Dieci anni di attesa per un film scritto diretto e prodotto da Christopher Nolan, che ci guida tra i livelli di sogno nei meandri della mente di DiCaprio, Visivamente bello, cerebralmente sopraffino, architettato per ingannare, Inception è Nolan alla ennesima potenza

Globe icon
Massimo Balducci (cinemio.it)
29.09.2010
Per la verità, la mia prima intenzione non era di fare una rassegna stampa ma una recensione. Il problema è che - devo ammetterlo - attualmente penso di avere capito non più del 10% di questo film, e qualsiasi cosa dicessi in proposito rischia di essere una sciocchezza.

Globe icon
Gianluigi Ceccarelli (zabriskiepoint.net)
27.09.2010
Il fascino dell'apparato architettonico cede presto il passo a un'aridità di sentimento che fa di una complessa struttura un magnifico contenitore davanti al quale, dopo i momenti di meraviglia, restano forti dubbi sulle sue reali qualità di prodotto filmico.

Globe icon
Luotto Preminger (i400calci.com)
27.09.2010
Inception è un filmone. È grosso, determina una sensazione di stritolamento multilivello, è vasto, è a tutto campo. Ha una delle trame più iperbolicamente congegnate, ricche, stratificate e inventive della storia recente: tutte le altre componenti si devono adeguare.

Globe icon
Lorenzo Lamperti (icine.it)
24.09.2010
Inception è un film mastodontico, un perfetto meccanismo a orologeria dove tutto funziona come dovrebbe; lo spettatore si trova immerso in un flusso di immagini di rara bellezza e di una fotografia pazzescamente affascinante.

Globe icon
Marco Papaleo (Silenzio-in-Sala.com)
23.09.2010
Un incrocio perfettamente bilanciato di azione e affascinanti tematiche fantascientifiche, come davvero non se ne vedeva da tempo, graziato inoltre da ottimi dialoghi, grandi interpreti e una tecnica da stato dell'arte.

Globe icon
Riccardo Balzano (trailersland.com)
23.09.2010
Oltre a una manciata di sequenze ad alta carica spettacolare, stupisce l’incredibile precisione e risolutezza nel portare avanti uno script ingarbugliato, ingegnoso, contorto. Ed è questo il vero prestigio di Nolan.

Globe icon
Giuliano Federico (Gay.tv)
22.09.2010
Con potenza registica e performance visive perfettamente realistiche, da grande cinema classico restio all'estetica digitale, Nolan ci fa schiantare contro i muri generati dalla resistenza delle menti umane...

Globe icon
Pierpaolo Festa (film.it)
22.09.2010
Christopher Nolan ci offre ancora una volta un evento cinematografico dove un sempre straordinario Leonardo DiCaprio ci guida nella follia di un sogno action romantico

Globe icon
Mattia Pasquini (35mm.it)
22.09.2010
Nolan costruisce una struttura piena di paradossi, puntellata con raziocino ed originalità, ma talmente accurata da non temere 'schiaffi'. Quello che manca, probabilmente, è un coinvolgimento che vada oltre l'emozione per la scena ben riuscita o per lo stravolgimento dei canoni abituali o attesi.

Globe icon
Margherita Palazzo (sentieriselvaggi.it)
01.09.2010
Girato con un budget impressionante, interpretato da un cast di ottimi attori, forte di collaboratori come Wally Pfister, direttore della fotografia di tutti i film di Nolan, Inception nasce come un film labirintico, un “noir vissuto direttamente dall'interno”. Così lo presenta Nolan.

Globe icon
01.09.2010
Il film "Inception" potrebbe essere un capolavoro, Nolan è un regista molto bravo, comunque non mi è piaciuta la scelta come protagonista del solito Leonardo DiCaprio, discreto attore ipervalutato di prima fascia.

Globe icon
Svevo Moltrasio (corriereromano.it)
01.09.2010
Il regista mette in scena lunghe e spettacolari sequenze d’azione. Il problema è che non è esattamente il campo in cui il cinema di Nolan spicca: ovviamente non manca la professionalità, ma solo quando si entra nella dimensione più fantastica le scene si fanno davvero interessanti.

Globe icon
Sasha Stone (Awards Daily)
01.09.2010
Dovremo aspettare ancora un po' per parlare di Inception come possibile candidato agli Oscar. In ogni caso, secondo me, non è solo uno dei 10 migliori film dell'anno ma sicuramente uno dei migliori del decennio.

Globe icon
Todd Gilchrist (Cinematical)
01.09.2010
Nolan crea un racconto incredibilmente sofisticato, sovversivo, profondo e alle volte confuso (ma in maniera positiva) sui livelli di realtà nella mente”, ma “allo stesso tempo ha realizzato un film che piacerà alle masse, un'opera di intrattenimento epica.

Globe icon
Michele Coscia (giornalettismo.com)
01.09.2010
L’azione è perfetta, ironica e girata con uno stile impeccabile, originale e versatile. Non credo sia possibile uscire dal cinema annoiati perché Inception è emozione e adrenalina dal (quasi) inizio (piuttosto blando ad essere sinceri, se rapportato a quello del cavaliere oscuro) alla fine.

Globe icon
Anna Maria Pelella (cinemalia.it)
01.09.2010
E come nella più classica delle reazioni di fronte al dubbio di un'incomprensione ecco sfoggiare significati profondi e metafore inesistenti, al solo fine di apparire all'altezza dell'intepretazione che una tale meraviglia tecnica di sicuro richiede.

Globe icon
Paolo Ruggeri (directorscup.it)
01.09.2010
Matrix voleva svegliarci per farci scoprire il mondo reale, Inception vuole che penetriamo all’interno della nostra mente ad affrontare le nostre paure più profonde. Eppure il risultato è lo stesso: siamo sicuri della nostra realtà?

Globe icon
01.09.2010
‘Un viaggio fantascientifico diabolicamente divertente e complicato, attraverso un paesaggio onirico molto convincente. In una estate di remake, riavvii e sequel, Inception diventa l’idea cinematografica più originale da tempo immemore’.

Globe icon
Lietta Tornabuoni (L'espresso)
01.09.2010
la onnipresente incapacità così attuale di distinguere il falso dal reale, l'autoassenza ipnotica, la similitudine tra sonni e sogni collettivi dell'esperimento e quelli del cinema in sala.

Globe icon
01.09.2010
Un film d'azione di due ore e mezza infarcito di spiegoni, scene d'azione anonime e sentimentalismo che pretende di essere onirico senza esserlo. Tutto ciò che c'è di bello in questo film si vede già nel trailer, che in più ha il vantaggio di finire in due minuti.

Globe icon
redazione (ilpost.it)
01.09.2010
Lo spettatore si lascia trasportare spaesato dalla storia in cui le coordinate spaziotemporali saltano e non è mai ben chiaro dove e quando ci si trovi. Spariscono il “prima” e il “dopo”, in favore di un unico “ora”.

Globe icon
Mirko Salvini (ondacinema.it)
01.09.2010
L'idea di viaggiare nella mente o nel subconscio non è proprio inedita. A far la differenza è il modo in cui l'autore tratta tutto questo. Se i protagonisti del film viaggiano nei sogni, anche lo spettatore lo deve fare.

Globe icon
01.09.2010
Ancora una volta Nolan si riconferma un genio nel suo mestiere, dopo dieci anni di lavorazione allo script del suo nuovo kolossal, nato inizialmente come un horror, il film ha ottenuto un grande successo nelle sale statunitensi e si prospetta tale anche nel nostro Paese.

Globe icon
Andrea D'Addio (filmup.leonardo.it)
01.09.2010
"Inception" è grande cinema, forse non eccezionale, se dovessimo guardare fotogramma per fotogramma e valutarne l’originalità e l’ispirazione, ma il risultato sono due ore e trenta che vanno via in un batter d’occhio sempre immobilizzati alla poltroncina.

Globe icon
01.09.2010
Un capolavoro, un’opera che rappresenta una singolarità nella storia del cinema e che segna il canone per futuri lavori. Come Matrix ha una trama non lineare, commerciale e nerd-oriented allo stesso tempo, con effetti speciali rivoluzionari.

Globe icon
Peter Travers (www.badtaste.it)
01.09.2010
Inception brilla della propria intensa luce bluastra. Nolan crea un mondo dei sogni e vuole che noi lo riempiamo dei nostri segreti. Non credo ci sia un obiettivo migliore per un regista.

Globe icon
Marco Spagnoli (fantascienza.com)
01.09.2010
Inception è un capolavoro da non perdere: influenzerà il nostro immaginario dei prossimi anni per la sua capacità di fare appello a sentimenti, sensazioni e storie, che pur con grande senso del classico e della tradizione fantascientifica, aprono forti interrogativi rispetto al futuro.

Globe icon
01.09.2010
Un film del genere richiede di essere visto sul grande schermo almeno tre volte. Ognuno è libero di spiegarne l’universo perchè è impossibile trovare una sola interpretazione. Non è esagerato definire questo film un capolavoro “nolaniano”.

Globe icon
Piero Cinelli (www.primissima.it)
31.08.2010
Film epico, fanta-onirico, analitico, d'azione, spy-story, mistery ... Matrix sembra un giocattolo di fronte a Inception, che trova la sua grandezza nell'essere una grande allegoria sulla vita, sulla morte e sulla possibilità di una vita oltre la morte.

Lascia anche tu una recensione o un commento su questo film!
34
Recensioni
Totali
0%
Positive
0%
Negative