User icon
Gabriele Niola (ScreenWEEK.it)
21.04.2010
Il film che non volevano farci vedere è meglio se non lo vedete. Lungo, largo, didascalico, manicheo e un po' noioso. Amenabar ha toppato alla grande

Globe icon
Chiara xx
04.07.2011
Dal regista di Abres los Ojos (Apri gli occhi) da cui il celeberrimo remake Vanilla Sky, un'altra grande pellicola: Agorà. Ambientata nell'Egitto dell'ellenismo in cui le lotte fra cristiani e filosofi pagani imperversavano, la storia della grande filosofa Ipazia, martire degli scontri.

Globe icon
lovedream (cinemio.it)
26.04.2010
In quanto amante della matematica e delle scienze in generale, attendevo con ansia l’uscita di questo film tanto contestato. Sto parlando di Agora, l’ultimo film di Alejandro Amenábar con una splendida Rachel Weisz nei panni della filosofa Ipazia.

Globe icon
Riccardo Balzano (trailersland.com)
23.04.2010
E se nel film tanto si parla di cerchi ed ellissi, di moti armonici e perfetti, non possiamo che riscontrare quella stessa (im)perfezione ellittica, ma a suo modo meravigliosa, nella trasposizione stessa, minata di difetti [...]ma fluida, luminosa.

Globe icon
Roberto Semprebene (Silenzio In Sala.com)
14.04.2010
Recuperando una vicenda perduta tra le pagine della storia, Alejandro Amenabar dirige un’ottima Rachel Weisz in Agora, un biopic intenso, che si fa anche portatore di un importante messaggio di tolleranza.

Lascia anche tu una recensione o un commento su questo film!
5
Recensioni
Totali
0%
Positive
0%
Negative