User icon
Filippo Magnifico (ScreenWEEK.it)
24.03.2011
Tratto dall’omonimo libro dello scrittore nippo-britannico Kazuo Ishiguro, Non lasciarmi è un film caratterizzato da una delicatezza unica e pervaso da un profondo senso di rassegnazione, in grado in alcuni casi perfino di turbare...

Globe icon
Ellen E Jones (www.totalfilm.com)
31.05.2011
As beige as the cardies Carey Mulligan wears throughout, this has several quality elements, but there’s something vital missing.

Globe icon
lovedream (cinemio.it)
12.04.2011
Se vuoi andare al cinema a vedere “Non Lasciarmi” di Mark Romanek, dai prima un’occhiata alle 2 recensioni di questo film, trovi molte informazioni su storia, trailer, alcuni video su clip e interviste ai protagonisti.

Globe icon
Davide Monastra (www.filmforlife.org)
26.03.2011
Buone le intenzioni, fredda l'esecuzione!

Globe icon
Elena Pedoto (www.everyeye.it)
25.03.2011
Romanek dirige un film dai canoni orientali cercando di non tradire la vena poetico-introspettiva della fonte. Il risultato è un’opera bivalente con un’anima narrativa frammentaria che riesce, grazie alla carica espressiva delle immagini e dei protagonisti, a colmare in parte i salti narrativi.

Globe icon
ColinMckenzie (www.badtaste.it)
25.03.2011
Un racconto affascinante nella prima parte, ma che poi si perde in una freddezza eccessiva e poco coinvolgente. Si tratta di un film troppo simile a un romanzo, con una freddezza e un senso di artificiosità tipica di certi lavori letterari.

Globe icon
Sonia Arpaia (www.doppioschermo.it)
25.03.2011
Pur basandosi su una storia tanto lontana dalla realtà, Non lasciarmi emoziona, commuove e travolge in maniera a tratti devastante, attraverso una pellicola ben diretta, con una fotografia perfetta e un cast al top della forma.

Globe icon
Filippo Magnifico
24.03.2011
Una pellicola caratterizzata da una forte sensibilità e pervasa da un profondo senso di rassegnazione, in grado in alcuni casi perfino di turbare.

Globe icon
gabriele farina
18.03.2011
Se guardiamo il soggetto, Non lasciarmi è da catalogare tra i film di fantascienza. Il problema è che il film di Mark Romanek non ha nulla di quello che ci si aspetta da un film fantascientifico… ha invece tutto quello che si chiede ad un dramma splendido, assoluto e senza speranza.

Globe icon
Maurizio Encari (Silenzio-in-Sala.com)
19.02.2011
Qualcosa non deve aver funzionato: la carica emotiva fortemente presente nel libro è stata trasportata con una freddezza a tratti quasi asettica.

Globe icon
Pietro Ferraro (ilcinemaniaco.com)
21.01.2011
Il terzetto di protagonisti si adegua fin troppo alla dolenza di personaggi volutamente sbiaditi ma, quando nella seconda parte la consapevolezza dei protagonisti raggiunge il climax, il film sfodera tutto il suo potenziale emotivo regalando una vasta gamma di emozioni tutte da vivere.

Lascia anche tu una recensione o un commento su questo film!
11
Recensioni
Totali
0%
Positive
0%
Negative