User icon
Gabriele Niola (ScreenWEEK.it)
29.04.2010
L'amour fou esiste anche negli anni '00 e anche per chi ha più di sessant'anni, l'importante è saperlo filmare con ritmo e piglio giovanile

Globe icon
Massimo Balducci (cinemio.it)
04.05.2010
Di Resnais bisogna parlare per forza bene, anche perché ha 88 anni ed ogni suo film potrebbe essere l'ultimo. Non si può mica rischiare di dare dispiaceri ad un maestro assoluto del cinema francese che peraltro ha girato due capolavori assoluti come Hiroshima mon amour e L'anno scorso a Marienbad.

Globe icon
Alessia Starace (Movieplayer)
30.04.2010
Punteggiata di idee visive originali e irresistibili, ci conquista alla causa di questa folle storia d'amore che sembra una pessima idea a tutti tranne che all'audacemente comprensiva moglie di Georges.

Globe icon
Tania Marrazzo (Silenzio-in-Sala.com)
30.04.2010
L’ultimo lavoro di Resnais contiene in sé il principio della macchina cinema: Georges Palet immagina la sua vita come fosse un film di cui lui è il regista, e nel quale non può fare a meno di sentire, di tanto in tanto, una profonda frustrazione.

Globe icon
Federico Pontiggia (Il Cinematografo)
29.04.2010
Follia, fantasia, apparenze più vere del reale, per un divertissement frizzante, libero e frammentario come il discorso "amoroso" vuole. Chapeau!

Lascia anche tu una recensione o un commento su questo film!
5
Recensioni
Totali
0%
Positive
0%
Negative