Eye icon
2 quanti soldi si sprecano ancora ad Hollywood...voto 5
2 Quando l'action movie diventa noiosamente splatter...visto Drive Angry 3D.... cameriere in calore, la triade del cliché' : 1 il cattivo, 2 quello che sembra buono che difende le donne, 3 quello che lo rincorre con il regista sicuramente un fan di Tarantino, con tanto di personaggi molto simili : "sono il contabile" spiega uno di loro come il Wolf che "risolve i problemi" di Pulp Fiction, c'e' la Daisy Duke tutta shorts e scazzottate che si muove tra personaggi che ricordano "Dal tramonto all'alba di Robert Rodríguez", c'e' Cage che nonostante "l'azione continua", non si capisce se stia dormendo o recitando e lo spettatore che non capirà se il film e' cosi' sgangherato per far divertire chi dovrebbe andare a vederlo o perché magari i realizzatori credevano di aver fatto qualcosa di unico....

Globe icon
ColinMckenzie (www.badtaste.it)
08.04.2011
Una pellicola che, normalmente, Nicolas Cage si sarebbe vergognato di fare. Come potremo mai ringraziarlo per averci regalato la migliore scena d'azione e di sesso vista ultimamente e una recitazione in cui pronuncia "caffè nero, zuccherato" come se fosse diretto da Martin Scorsese?

Globe icon
Domenica Quartuccio (ecodelcinema.com)
08.04.2011
Il film è un thriller on the road, dalle bellissime macchine e musiche, esagerato e a volte assurdo, ma divertente, proprio per questi stessi motivi.

Globe icon
Alessandro De Simone (film.it)
08.04.2011
Ispirato ai b-movies degli anni Settanta, Lussier imposta il film sin dall'inizio in maniera molto precisa, deliziando lo spettatore con spettacolari inseguimenti d’auto, cruente sparatorie, esplosioni fragorose e un buon uso del 3D. Tutto molto politicamente scorretto.

Globe icon
Giuliana Molteni (moviesushi.it)
08.04.2011
Drive Angry rimescola senza spunti originali tutti i temi cari al genere in un mix di crudeli delitti e spietate vendette, esplosioni e sparatorie, il tutto scandito da battutine lapidarie. In una multisala degnamente attrezzata, ingurgitando popcorn, potrebbe anche avere un suo pubblico.

Globe icon
Marco Lucchino (film.35mm.it)
08.04.2011
Il film parte discretamente ma presto la trama si dà a un vistoso autocompiacimento. Manca una vera trama di sostegno alle varie scazzottate, sparatorie e scontri automobilistici e nel finale la violenza e la gratuità della stessa paiono eccessive e non riescono a ridestare l'attenzione.

Globe icon
Diego Altobelli (filmup.leonardo.it)
08.04.2011
Pensando a Drive Angry, il nuovo giocattolone hollywoodiano senza pretese firmato da Patrick Lussier, viene in mente un enorme frullato da bere tutto d’un fiato. Giocare col genere può portare a grandi risultati ma bisogna essere anche audaci e Lussier non riesce ad esserlo fino in fondo.

Globe icon
Marco Lucio Papaleo (www.everyeye.it)
08.04.2011
Il film è tutto girato con la consapevolezza di voler esagerare, ma senza mai gettare nulla nella mischia a caso: i deliranti dialoghi hanno tutti un loro senso e i personaggi sono completi in funzione di una storia che fila senza tempi morti. Un prodotto perfetto nella sua scelleratezza.

Globe icon
Simone Bracci (www.filmforlife.org)
08.04.2011
FUMETTONE SCANZONATO E SCORRETTO, DIVERTE MOLTO SPECIE ALL'INIZIO

Globe icon
Gabriele Niola (www.mymovies.it)
08.04.2011
In Drive angry 3D c' è tanta voglia di divertirsi e in questo è perfettamente funzionale l'uso di un 3D barocco che spara in faccia allo spettatore una miriade di oggetti lungo tutto il film. Peccato che dopo una prima mezz'ora si avverte la stanchezza della formula e la continua esagerazione.

Globe icon
28.02.2011
A performance of unrestrained lunacy from everyone’s favourite jobbing madman, let down only by a saggy third act and a script that’s stupid in slightly the wrong way.

Lascia anche tu una recensione o un commento su questo film!
11
Recensioni
Totali
0%
Positive
0%
Negative