Globe icon
Cinefilos (Cinefilos.it)
05.03.2012
..Dotato di un ottimo inizio ed una affascinante sequenza d’azione magistralmente diretta, il film nell’evolversi della narrazione porta con sé molto limiti, forse troppi...

Globe icon
Kevin Harley (www.totalfilm.com)
28.02.2012
Hard, fast, brutal: Soderbergh’s sucker-punch return to action knows what it’s about. Not subtle or substantial, but it gets to work with flab-free focus. Beat that, Bourne 4.

Globe icon
Gabriele Niola (BadTaste)
23.02.2012
Sodebergh usa Gina Carano nella migliore delle maniere, cioè facendole fare quello che sa fare, mostrando combattimenti veri e prestazioni estreme del corpo femminile. Così l'agente Mallory si fa strada in un mondo di uomini grazie al proprio corpo, utilizzato e mai sfruttato.

Globe icon
Admin (Cineblog)
21.02.2012
La trama è poca cosa, nessuno si è scervellato per scrivere questa storia. Le sequenze di Kung fu sono girate in modo esemplare, ma ci mancherebbe altro. Haywire è un gioco divertente ma prescindibile.

Globe icon
Francesco Lomuscio (Everyeye)
21.02.2012
93 fiacchi e irrilevanti minuti di visione, basati su una sceneggiatura talmente esile da necessitare proprio di un certo sfoggio di virtuosismi e stratagemmi tecnici una volta trasferita sullo schermo. Per non parlare dell'irritante finale tronco...

Globe icon
Francesca Fiorentino (Movieplayer)
20.02.2012
A metà tra il trash degli action movie anni '80 e modelli più alti come Ipcress, il film sbaglia il bersaglio più di una volta, disperdendo l'indubbio potenziale della storia, senza mai fissarsi nella mente dello spettatore.

Globe icon
Gabriele Niola (MyMovies)
20.02.2012
Attraverso un racconto di vendetta estremamente canonico, che batte tutti i luoghi comuni del genere senza vergogna, Sodebergh porta avanti e insieme radicalizza la sua poetica di donne forti, sempre tenendo saldo il corpo come principale veicolo di comunicazione.

Lascia anche tu una recensione o un commento su questo film!
7
Recensioni
Totali
0%
Positive
0%
Negative