User icon
Gabriele Niola (ScreenWEEK)
28.09.2010
E' finalmente pronto il remake italiano di Giù al Nord. Cambiano i poli geografici ma niente più. Confermato il buonismo e l'azzeramento di qualsiasi possibile conflitto

Globe icon
Fabio Fusco (www.movieplayer.it)
07.10.2010
Una trasposizione filmica che rasenta la fotocopia: stesse battute, stessa storia e stesse vicende. Quello che però colpisce il pubblico è un adeguamento della tonalità, che vuole assecondare quella voglia d'intrattenimento leggero che richiama platee con il bisogno quasi fisiologico di ridere.

Globe icon
Simone Rea (cinemio.it)
30.09.2010
Benvenuti al Sud è una commedia divertente (remake del fortunato film francese Bienvenue chez le Ch’tis) resa originale dal punto di vista insolito con il quale viene rappresentato il rapporto tra Nord e Sud.

Globe icon
lovedream (cinemio.it)
30.09.2010
Avendo visto Giù al Nord, il film cui questo è ispirato, e il trailer di Benvenuti al Sud, ammetto di aver avuto qualche pregiudizio. Ma sembra che il film sia davvero divertente...

Globe icon
Sara Palieri (www.cinecorriere.it)
29.09.2010
E' una commedia piacevole e divertente, che non ha la presunzione di imbarcarsi in riflessioni politiche e che non si prefigge di sollevare polemiche.

Globe icon
Edoardo Becattini (www.mymovies.it)
29.09.2010
Una replica puntuale degli snodi narrativi e delle principali gag dell'originale francese, adattata al linguaggio partenopeo e allo scontro con la cultura meneghina.

Globe icon
Rocco Giurato (35mm.it)
29.09.2010
"Benvenuti al sud" è una bella commedia all’italiana, con messaggi più o meno evidenti, con piani di lettura crescenti, un film davvero adatto a tutta la famiglia, con in sè la risata facile e quella in qualche modo amara.

Globe icon
Pietro Ferraro (ilcinemaniaco.com)
28.09.2010
Benvenuti al sud è un ottimo esempio di come si possa produrre una commedia all’italiana che ammicchi al passato senza allontanarsi dal presente, che punta al grande pubblico senza le tipiche volgarità ad oltranza a cui ci hanno abituato i cinepanettoni, e con una gradevole levità di fondo.

Globe icon
ColinMckenzie (www.badtaste.it)
27.09.2010
Il peggior difetto del film è la sua assoluta mancanza di coraggio non c'è mai la volontà di andare fino in fondo, anzi neanche di avvicinarsi al fondo. Insomma, un film italiano che sembra proprio non riuscire a spiegare le sue ali e a volare come sembrava destinato a fare.

Globe icon
dr. apocalypse (www.cineblog.it)
27.09.2010
Un vero e proprio frullato di pregiudizi, con un richiamo alla tipica commedia napoletana di Eduardo De Filippo, tra momenti morti e altri indubbiamente esilaranti, legati dall’evidente intenzione di rappresentare non solo la realtà del Sud Italia bensì quella dell’Italia intera.

Lascia anche tu una recensione o un commento su questo film!
10
Recensioni
Totali
0%
Positive
0%
Negative