User icon
Filippo Magnifico
20.05.2015
YouTube ha compiuto 10 anni. Per festeggiare è stata pubblicata una classifica con i video più cliccati di tutti i tempi, una classifica che contiene due nomi particolarmente cari a Kids. Si comincia con Frozen – Il regno di ghiaccio, che si è aggiudicato l’ottava posizione. Nello specifico il video più cliccato (ben 6.541.157 visualizzazioni) […] The post 10 anni di YouTube: Violetta e Frozen tra i video più cliccati appeared first on Al cinema con i nostri bimbi (aka ScreenWEEK.it Kids).

Globe icon
Simone Bracci (www.filmforlife.org)
31.03.2011
IL COMPITINO DI GREEN NON BASTA A RAGGIUNGERE LA SUFFICIENZA

User icon
Filippo Magnifico (ScreenWEEK.it)
24.03.2011
Se la domanda che vi interessa è “riesce questo film a mettere i brividi?”, la risposta è indubbiamente “sì”...

Globe icon
Francesco Vecchio (40secondi.com)
28.03.2011
I dialoghi troppo leggeri e i personaggi troppo amichevoli rendono la situazione meno credibile di quanto le immagini riescano a fare. Riuscitissimo il make-up e gli effetti speciali; non colpisce particolarmente la colonna sonora mentre il sonoro d’ambiente è molto realistico.

Globe icon
Serena Guidoni (www.voto10.it)
28.03.2011
Appassionante thriller sviluppato secondo la logica dell’istinto di sopravvivenza di un gruppo di sventurati, in cui il regista riesce a mantenere alta l'attenzione dello spettatore con un crescendo di colpi di scena, degni del più alto genere suspense.

Globe icon
Alessandra Cavisi (livecity.it)
28.03.2011
Il realismo della messa in scena e la crudezza di alcuni passaggi sono estremamente coinvolgenti e terrificanti oltre ad avere il merito di riuscire a fare  immedesimare il pubblico nei tre poveri protagonisti.

Globe icon
triolo (film.it)
25.03.2011
La bravura dei tre giovani attori e una regia sicura e priva di inutili abbellimenti da videoclip fanno dell'opera di Green un oggetto di valore. E' un must per gli appassionati del genere e persino i fan dell'horror più viscerale saranno in difficoltà di fronte alle scene più intollerabili.

Globe icon
Pietro Ferraro (ilcinemaniaco.com)
25.03.2011
Frozen è una delle sorprese di quest’anno che consigliamo vivamente di non perdere e che permette a Green di cimentarsi con una pellicola meno estrema del solito, ma non priva di efficaci puntatine nel gore che ricordano con decisione le sue origini fieramente horror.

Globe icon
Daria Castelfranchi (cinemalia.it)
25.03.2011
Frozen è un film che gioca su dettagli sottili, che non va mai sopra le righe ma rimane saldamente ancorato alla realtà, o piuttosto all’incubo. Chi ama il genere lo troverà brillante e geniale.

Globe icon
Elisa Lorenzini (www.cinema4stelle.it)
25.03.2011
La prevedibilità resta lì ad aleggiare insieme al sentore di una minaccia incombente. Si attacca agli urletti dei maldestri protagonisti e congela con loro. La ricerca della novità, il tentativo di aggiornare un filone dorato come l'horror low profile, riescono solo a metà.

Globe icon
Luisa Scarlata (cineradar.it)
25.03.2011
Nella marea di film horror che fanno tragicamente ridere invece che mettere paura come dovrebbero, “Frozen” si distingue certamente e si qualifica senza dubbio tra quelli da non lasciarsi sfuggire.

Globe icon
Pizzo the Bad (splattercontainer.com)
25.03.2011
Frozen è un thriller-horror che osa e riesce bene a farlo. Green, già autore dello slasher Hatchet, dimostra di saperci fare imbastendo un’opera affascinante e di forte impatto, che si infilerà nella vostra mente lasciandovi "di ghiaccio". Consigliato.

Globe icon
Filippo Magnifico
24.03.2011
Frozen è un film che funziona e che unisce alla linearità narrativa la giusta dose di tensione.

Globe icon
Paolo Bassani
22.03.2011
Frozen è il classico esempio di buona idea alla quale non corrisponde automaticamente un buon film. Ad un inizio decisamente troppo lungo, segue una prima, insulsa scelta di uno dei tre protagonisti per mandare il film all'aria.

Globe icon
Marco D'Amato (Silenzio-in-Sala.com)
15.03.2011
Giustamente accostato a Open Water proprio per la tematica e per l’ambientazione ossessivamente fissa, Frozen proietta sullo schermo le scelte irrazionali dettate dal nostro istinto di sopravvivenza e le nostre paure, di morire e rimanere soli.

Globe icon
gabriele farina
05.01.2011
Erano anni che un film non riusciva a farmi girare la testa di lato per un momento, sorpreso dalle immagini crude mostrate. Ci è riuscito alla grande Frozen e direi che questo episodio mette senza ombra di dubbio Adam Green molto in alto nella classifica dei miei guru.

Globe icon
Luigi Coccia (cinemio.it)
18.11.2010
Due delle peggiori paure che tutti cerchiamo di scongiurare nella vita sono sicuramente quelle di rimanere bloccati in bilico su una seggiovia in montagna e di un’avaria mentre si sta facendo un viaggio in aereoplano.

Lascia anche tu una recensione o un commento su questo film!
17
Recensioni
Totali
0%
Positive
0%
Negative