User icon
Leotruman (ScreenWEEK)
13.11.2012
La pellicola presenta un’inedita versione del conte Dracula e della sua famiglia allargata, composta dai più famosi mostri di sempre: Frankenstein, l’Uomo Lupo, lo Yeti, l’Uomo Invisibile e molti altri.

Globe icon
gabriele farina
20.11.2012
Prova Genndy Tartakovsky a guardare gli horror dal punto di vista dei mostri e con Hotel Transylvania ci riesce appieno.

User icon
13.11.2012
La storia, parla di un paterno Dracula alle prese con i primi amori della figlia adolescente (118 anni, doppiata in lingua originale da Selena Gomez). Il conte Dracula ha costruito nell’800 un castello-resort per mostri in cerca di pace e tranquillità lontano dagli umani.

Globe icon
Laura Croce (Radio Cinema )
13.11.2012
La storia prende avvio da un radicale ribaltamento di prospettive: non sono più i mostri a terrorizzare i comuni mortali, ma i mostri che tremano al sol avvicinarsi degli umani

Globe icon
Maria Pia De Rango (Film Review)
13.11.2012
Dura essere dei mostri al giorno d’oggi. E forse, lo è stato anche in passato. Fortuna che c’è qualcuno che ha pensato ai suoi simili. Sì, il famigerato conte Dracula è il proprietario di un lussuoso resort racchiuso nel ferro di cavallo dei Carpazi.

Globe icon
13.11.2012
La vicenda ci racconta delle peripezie del famigerato conte Dracula, che costruisce un vero e proprio hotel nel quale ospitare e tenere al sicuro il popolo dei mostri, spaventato dalla crudeltà degli umani

Globe icon
Chiara Guida (Cinefilos)
13.11.2012
Hotel Transylvania, un film in animazione CGI 3D che sarà sicuramente di gradimento per grandi e piccini.

Globe icon
Lorenzo Bianchi (Persinsala)
13.11.2012
Fuochi d’artificio, panoramica su una grande vallata da cui improvvisamente spunta un pinnacolo con una bandiera: è la cima di Neuschwanstein, in Baviera, da tutti semplicemente conosciuto come il castello della Disney.

Globe icon
Mattia Pasquini (35mm)
13.11.2012
Chi l'avrebbe mai detto che fosse il Conte Dracula l'inventore del divertimento... ma non è l'unica chicca che Hotel Transylvania ci riserva.

Globe icon
Matteo Pernini (OndaCinema)
13.11.2012
"Hotel Transylvania" denuncia sin dall'incipit i limiti di una sceneggiatura incerta e dispersiva, la cui fragile ossatura si limita a riproporre l'ennesima variazione sul tema del "diverso" e del rovesciamento percettivo

Globe icon
P. Ottomano (Cinema 4 Stelle)
13.11.2012
I mostri fondamentali della tradizione fiabesca e cinematografica ci sono quasi tutti: lupo mannaro con moglie e cucciolata; Frankenstein e consorte; la Mummia, l'Uomo Invisibile, reso per l'occasione con un paio di occhiali; zombie facchini tanto brutti quanto servizievoli.

Globe icon
oh dae-soo (Il Buio in Sala )
13.11.2012
Hotel Transylvania, l'albergo eretto da Dracula in memoria della moglie scomparsa per dare riposo e protezione dagli umani a tutti i mostri.

Globe icon
Enrico Azzano (Cineclandestino)
13.11.2012
Benvenuti nell'Hotel Transylvania, il lussuoso albergo a cinque stelle di Dracula, il resort in cui i mostri e le loro famiglie possono spassarsela, liberi di esprimere la propria mostruosità senza alcun essere umano nei paraggi a rovinargli la festa.

Globe icon
13.11.2012
Per festeggiare il 118° compleanno di sua figlia Mavis, smaniosa di conoscere il mondo, Dracula decide di invitare nel suo lussuoso albergo alcuni dei mostri più famosi del mondo; Frankenstein, la Mummia, l'Uomo invisibile, una famiglia di lupi mannari e tanti altri.

Globe icon
Giulia Crucitti (Film e Dvd)
13.11.2012
Mavis è una ragazza con il viso tondo e dei grandi occhioni blu: il suo sogno è quello di partire per girare il mondo, mentre invece suo padre preferirebbe tenere la propria bambina sempre accanto a sé.

Globe icon
Redazione (Primissima )
13.11.2012
Benvenuti in uno dei più lussuosi e remoti hotel del pianeta, dove vivono in santa pace, lontani da occhi insicreti, i mostri di tutti i tempi. Vi accoglierà il Conte Dracula, uno che di lusso (e di mostri) se ne intende.

Globe icon
Stefano Dell'Unto (Anime Movie Forever)
13.11.2012
Proprietario dell’Hotel Transylvania, resort a cinque stelle riservato a tutti i mostri del mondo, Dracula invita i suoi amici Frankenstein, i coniugi lupi mannari, l’uomo invisibile, la mummia e tanti altri per il 118° compleanno di sua figlia Mavis.

Globe icon
Federica Di Bartolo (Film Up)
13.11.2012
Il celeberrimo Conte Dracula ha deciso di abbandonare il mondo degli uomini, in parte stanco della loro costante paura per il "diverso" e in parte per allevare la sua unica figlia Mavis.

Globe icon
Pietro Ferraro (Il Cinemaniaco)
13.11.2012
Il conte Dracula rimasto vedovo ha cresciuto la figlioletta Mavis nel terrore degli umani, descritti dal padre come una minaccia incombente sul pacifico mondo dei mostri.

Globe icon
Virginia Lore (Spazio Film)
13.11.2012
Dracula, dopo aver perso la moglie a causa di un gruppo di umani inferociti, è stato costretto a crescere la figlia in un castello lontano dal mondo, un enorme resort per tenere i mostri al riparo dal genere umano.

Globe icon
Simone Lagravinese (Breakingscreen)
13.11.2012
Dracula, in occasione del 118esimo compleanno della figlia Mavis, invita al suo castello, adattato ad un albergo, tutti gli amici di una vita: da Frankenstein al Lupo Mannaro, con tanto di "Mannarini" al seguito, all'Uomo Invisibile.

Globe icon
Corinna Spirito (Eco del Cinema )
13.11.2012
Un cartone animato di qualità che, sotto le risate, nasconde una buona riflessione sull’accettazione del diverso

Globe icon
Andrea Bedeschi (Badtaste)
13.11.2012
Lo script di Hotel Transylvania è tutto incentrato su un rapporto padre-figlia in chiave “monster movie”.

Globe icon
Antonio Maria Abate (CineBlog)
13.11.2012
Hotel Transylvania strizza l’occhio al passaggio generazionale; quell’incerto periodo di transizione dall’età adolescenziale all’età adulta.

Globe icon
Valentina D'Amico (Movieplayer)
13.11.2012
La videorecensione del film Hotel Transylvania di Genndy Tartakovsky, con Adam Sandler, Andy Samberg e Selena Gomez. Testi di Valentina D'Amico e voce di Francesca Fiorentino.

Globe icon
Valentina D'Amico (Movieplayer)
13.11.2012
In Hotel Transylvania troviamo un'animazione semplice, lineare e un 3D che, pur arricchendo la narrazione, non punta su effetti proiettivi facili e immediatamente spettacolari, ma lavora in profondità favorendo l'immersione dello sguardo nel resort tenebroso in cui il film è ambientato.

Globe icon
Francesca Vennarucci (Film 4 Life )
13.11.2012
IL MONDO ALLA ROVESCIA, QUANDO I MOSTRI HANNO PAURA DEGLI UMANI E VANNO IN VACANZA

Globe icon
Adriano Ercolani (Cinematografo )
13.11.2012
I mostri si mettono in mostra: l'upgrade retrò fa bene all'animazione di Genndy Taartakovski

Globe icon
Antonella Murolo (Everyeye)
13.11.2012
Dracula è un padre apprensivo ed amorevole come tutti gli altri. Dopo la perdita di sua moglie, la piccola Mavis è diventata tutto il suo mondo.

Globe icon
Alessio Cappuccio (Spettacoli - Blogosfere)
13.11.2012
Dracula, la mummia, i lupi mannari: tutti riuniti in vacanza per questo cartone adatto ai più piccoli

Globe icon
Marianna Cappi (My Movies)
13.11.2012
Per festeggiare il 118° compleanno della figlia Mavis, Dracula ha invitato nel suo hotel di lusso gli amici di sempre, da Frankenstein al lupo mannaro, e tanti altri mostri ancora, con famiglia al seguito, per un party indimenticabile.

Globe icon
Flavia D'Angelo (Cinema del Silenzio)
07.11.2012
Dopo tanti film d'animazione pensati per gli adulti ma godibili anche dai bambini, un felice ritorno al film per bambini che può piacere anche agli adulti. Veloce, divertente, buffo, con una morale e cattivo (poco) solo con i blockbuster hollywoodiani. Possiamo chiedere di più per i nostri figli?

Globe icon
Paul Bradshaw (www.totalfilm.com)
23.10.2012
Despite the all-star talent, an overload of sight gags and an always-amiable vibe, Genndy Tartakovsky’s monster house is a bit too loony for its own good.

Lascia anche tu una recensione o un commento su questo film!
33
Recensioni
Totali
0%
Positive
0%
Negative