Globe icon
Adriano Ercolani (Cinematografo)
25.05.2012
Daldry dimostra fin dalle prime scene di poter maneggiare con sicurezza lo script. Il suo gusto per le immagini è un connubio di coerenza estetica e di eleganza visiva, tutti fattori che legati tra loro dal montaggio concorrono a creare una confezione ineccepibile.

Globe icon
Silvia Urban (BestMovie)
24.05.2012
Come il libro, il film è intriso di emozioni. Nonostante alcune soluzioni particolari a livello sonoro e di inquadrature e montaggio, la regia è tradizionale. Ciò che rimane impresso è la fotografia dell’universo interiore del protagonista.

Globe icon
Francesca Fiorentino (Movieplayer)
23.05.2012
Ci troviamo di fronte ad un film che non si distacca da certi canoni spettacolari, ma che riesce a mantenere intatto il cuore del romanzo, un toccante apologo sulla separazione, senza però proporre un calco arido dell'opera letteraria.

Globe icon
Elena Pedoto (Everyeye)
23.05.2012
Stephen Daldry adatta per il cinema l’omonimo romanzo di Jonathan Safran Foer, confezionando un film che poggia sulla solida struttura dei legami per rivendicare l’importanza del valore sentimentale che si sporge anche al di là della tragedia.

Globe icon
gabriele farina
22.05.2012
Non c’è dubbio che Stephen Daldry abbia realizzato un film che rimarrà nella memoria dello spettatore per parecchio tempo.

Globe icon
Cinefilos (Cinefilos.it)
11.05.2012
Ma è la potenza emotiva della storia a realizzare in questo film la vera quadratura del cerchio, la caratterizzazione dei personaggi, la misteriosa presenza del personaggio interpretato da Max Von Sydow e il dolore..

Globe icon
Kate Stables (www.totalfilm.com)
28.02.2012
Prestige source, tragic yet uplifting subject and award-winning cast and director – this feels like prime Oscar-bait. Moving, if heavy-handed, it’s an emotional walkabout with real heart.

Lascia anche tu una recensione o un commento su questo film!
7
Recensioni
Totali
0%
Positive
0%
Negative