Globe icon
Maria Pia De Rango (film-review.it)
11.03.2011
Idea originale,‭ ‬romanticismi e sdolcinature tenute a freno nonostante la trama si presti a imboccare percorsi facili e rassicuranti.‭ ‬Yann Samuell pensa,‭ ‬scrive e dirige una‭ ‬piacevole‭ ‬commedia sentimentale ebbra della bellezza e della bravura di Sophie Marceau.

Globe icon
Sagoma Tre (sagoma.com)
11.03.2011
Un film che parte da ottime e originali premesse, con la splendida Sophie Marceau capace di divertire ma anche di farti pensare alle fatidiche domande. Peccato però che i nodi vengano al pettine nel finale sentimentale, con i personaggi che diventano preda di prevedibili cliche. Buono a metà.

Globe icon
Marianna Cappi (www.mymovies.it)
11.03.2011
Dentro una confezione rigida, con un inizio all'insegna dello stereotipo e un finale che non evita la retorica, le sorprese sono tante. Innanzitutto la prova eccellente di Sophie Marceau e infine l'idea narrativa forte, in grado di tenere insieme testo e sottotesto in modo compatto.

Globe icon
Valerio Ferri (Silenzio-in-Sala.com)
11.03.2011
Non si può certo dire che l'opera brilli per originalità – il tema del professionista totalmente immerso nella propria carriera, che ricorda improvvisamente di esser stato bambino, è tutto fuorché innovativo.

Globe icon
Valentina Torlaschi (bestmovie.it)
11.03.2011
Una regia dai toni fumettistici con trovate di sceneggiatura ironiche e poetiche. Il film strizza l'occhio alla famosa pellicola "Il favoloso mondo di Amelie" ma non riesce a rinnovarne la freschezza e la carica innovativa. Neanche l’interpretazione di una brava Sophie Marceau riesce a far molto.

Lascia anche tu una recensione o un commento su questo film!
5
Recensioni
Totali
0%
Positive
0%
Negative