Globe icon
Dr. Apocalypse (Cineblog)
05.04.2012
Nel portare in sala una trama apparentemente ‘già vista’, Canet ha comunque il merito di aver dato un’impronta registica decisa, potente, e tecnicamente impeccabile all’intera opera.

Globe icon
Gianluca Arnone (Cinematografo)
04.04.2012
Se la cornice narrativa ricorda Il grande freddo di Kasdan, il quadro è un tableaux vivant di rara freschezza rubato al cinémà-veritè degli anni '70. Canet ci mette più cuore che arte prendendo tempo, anche troppo, ma è il pedaggio pagato a un cinema provvisorio e sincero.

Globe icon
Edoardo Becattini (MyMovies)
03.04.2012
Al suo terzo film, Canet palesa definitivamente una sindrome ossessiva da enfant prodige: la sua capacità di dirigere (bellissimo il piano sequenza d'apertura sull'incidente) non riesce a contenere né a salvare le sue sconfinate ambizioni.

Globe icon
Flavia D'Angelo (Cinema del Silenzio)
28.03.2012
Canet si conferma ottimo regista: personaggi, situazioni e plot coinvolgono ed emozionano. Mancano, però, la capacità di abbandonare le suggestioni cinematografiche ed il coraggio di trasformare un notevole racconto di cinema in un racconto di vita.

Globe icon
Cinefilos (Cinefilos.it)
23.03.2012
Un film corale in cui però c’è spazio per tutti: ciascun personaggio ha un ruolo da protagonista, con una sua storia, con i mille pregi e difetti che lo caratterizzano e che emergono lentamente, scena dopo scena.

Globe icon
Neil Smith (www.totalfilm.com)
31.03.2011
Populist fare from across the channel that will amply repay those ready to put the time in. The scenery, meanwhile, makes you want to run out and buy a timeshare.

Lascia anche tu una recensione o un commento su questo film!
6
Recensioni
Totali
0%
Positive
0%
Negative