Globe icon
Cinefilos (Cinefilos.it)
09.03.2012
Girato in 3D per un budget di 6,5 milioni di euro, il film è un’instancabile carrellata di battute di serie B (“la donna è come un aereo – piena di pulsanti, se premi quello giusto la fai decollare”), strizzatine d’occhio al gergo adolescenziale (i “trombamici” della generazione 2.0)

Globe icon
gabriele farina
21.02.2012
L’idea di base con cui parte Fausto Brizzi per questo suo nuovo lavoro non è malaccio, come pure la realizzazione iniziale. Purtroppo andando avanti Com’è bello far l’amore si perde decisamente nelle solite banalità.

Globe icon
Francesco Picerno (Corriere Romano)
17.02.2012
Visti i risultati della carriera di Brizzi, a questo punto i suoi grandi ispiratori Carlo Vanzina e Neri Parenti a confronto meriterebbero l'appellativo di maestri del cinema.

Lascia anche tu una recensione o un commento su questo film!
3
Recensioni
Totali
0%
Positive
0%
Negative