User icon
leotruman (Screenweek)
05.05.2011
Uomini senza Legge è il film che ha regalato al regista franco-algerino Rachid Bouchareb la terza nomination all’Oscar come miglior film straniero. La pellicola tuttavia non convince quanto sperato.

Eye icon
2 Uomini senza legge (Per chi ama il genere, film molto particolare, non per tutti.A tratti anche noioso)....
2 Verso la fine della Seconda guerra mondiale sul Fronte occidentale, le manifestazioni indipendentiste in Algeria (al tempo colonia francese) si fanno sempre più forti e frequenti fin quando la Francia soffoca queste rivolte nel sangue con il massacro di Sétif e Guelma l'8 maggio 1945: da qui parte la trama del film, che racconta la storia dei tre fratelli Saïd, Messaoud ed Abdelkader dalla guerra al 1962. a me ha annoiato, molto

Globe icon
Martina Calcabrini (Silenzio-in-Sala.com)
12.05.2011
'Uomini senza legge' è una pellicola ben riuscita che coinvolge e commuove senza scadere nel gretto patetismo.

Globe icon
gabriele farina
10.05.2011
L’8 maggio del 1945, mentre a Parigi si festeggia la vittoria nella Seconda Guerra Mondiale, a Setif in Algeria una manifestazione viene repressa nel sangue dando di fatto il via alla guerra algerina.

Lascia anche tu una recensione o un commento su questo film!
4
Recensioni
Totali
0%
Positive
0%
Negative