Globe icon
28.08.2012
Siamo in Albania, Nick è un ragazzo che sogna di aprire un internet point appena finita la scuola, Rudina è sua sorella e nei suoi progetti c'è quello di frequentare l'università.

Globe icon
Marina Sanna (Cinematografo)
28.08.2012
Se non fosse tutto vero sarebbe solo un bel film. Invece nel XXI secolo, in un paese molto vicino al nostro, il tempo si e' fermato al 1400.

Globe icon
28.08.2012
Una vita dimezzata. Spezzata da una contesa che blocca l’esistenza di un’intera famiglia. Succede ancora ai giorni nostri, in Albania, in virtù di un atavico codice di giustizia contadina, chiamato kanun, che prevede regole precise anche per le vendette di sangue.

Globe icon
LIA COLUCCI (Radio Cinema )
28.08.2012
Presentato nel 2011 alla Berlinale, La faida, diretto dal regista americano Joshua Marston, è coprodotto, tra gli altri, dal nostro Domenico Procacci per Fandango.

Globe icon
Massimiliano Scarnà (Film Review)
28.08.2012
Nik ha diciassette anni e frequenta l’ultimo anno di scuola superiore in un paese dell’Albania.

Globe icon
Rosalinda Gaudiano (Cinema 4 Stelle)
28.08.2012
Cinema di denuncia, dell'intercultura. Joshua Marston realizza, dopo il successo di "Maria Full of Grace" del 2003, "La Faida", presentato alla 61a Berlinale Special.

Globe icon
Giancarlo Zappoli (MyMovies)
28.08.2012
Nik è un diciassettenne che frequenta l'ultimo anno delle superiori in una piccola città di campagna dell'Albania e sogna di poter aprire un Internet Point dopo il diploma mentre prova i primi sentimenti d'amore per una coetanea.

Globe icon
Fabio Fusco (Movieplayer)
28.08.2012
Per rendere al meglio il contesto in cui si svolge la storia, Marston punta sul realismo della messa in scena, e si concentra quindi sulle interpretazioni dei personaggi principali.

Globe icon
Francesco Lomuscio (Film Up)
28.08.2012
Il secondo lungometraggio cinematografico diretto dal californiano classe 1968 Joshua Marston, ambientato nel nord dell’Albania, intende continuare l’esercizio narrativo iniziato dal regista tramite il discusso esordio "Maria full of grace" (2004).

Globe icon
Anonimo (Primissima )
28.08.2012
Nik è un vivace ragazzo di 17 anni all'ultimo anno di scuola superiore nell’Albania settentrionale.

Globe icon
Ilenia Appicciafuoco. (Cinefilos)
28.08.2012
Il regista Joshua Marston ha un debole per le ragazzine “con gli attributi”.

Globe icon
Angelica Vandini (MisterMovie)
28.08.2012
“La Faida“, nelle sale italiane a partire dal prossimo 29 di agosto, è il nuovo drammatico film di Joshua Marston.

Globe icon
Fabio Fusco (Movieplayer)
28.08.2012
La videorecensione del film La faida di Joshua Marston, con Tristan Halilaj, Refet Abazi e Zana Hasaj. Testi di Fabio Fusco e voce di Francesca Fiorentino.

Globe icon
Stefano LoVerme (Film e Dvd)
28.08.2012
Nik è un ragazzo diciassettenne che sta concludendo l’ultimo anno delle scuole superiori in una cittadina dell’Albania; sua sorella Rudina ha quindici anni e sogna di poter frequentare l’università.

Globe icon
Elena Pedoto (Everyeye)
28.08.2012
Secondo film (dopo 'Maria full of grace') per il regista Joshua Marston e secondo capitolo che narra storie di profondo disagio umano legato all'arretratezza delle condizioni sociali di partenza.

Globe icon
Boris Sollazzo (FilmTv)
28.08.2012
Ci sono registi che hanno un’anima popolare e un po’ bambina, che sanno inquadrare più e meglio di altri l’innocenza rapita di un’adolescenza vissuta nel modo e nel mondo sbagliato.

Lascia anche tu una recensione o un commento su questo film!
16
Recensioni
Totali
0%
Positive
0%
Negative