User icon
laura.c (ScreenWEEK)
17.10.2012
Volare sopra le brutture della nostra società, osservandola dall’alto come i volatili o come le statue di poeti ed eroi. Silvio Soldini racconta la sua nuova commedia e il suo sguardo leggero sulla pesantezza della realtà.

Globe icon
Glauco Almonte (Cinema del Silenzio)
19.10.2012
Soldini torna al genere col quale meglio riesce a parlare della realtà: la commedia con ampie escursioni nel surreale. I suoi personaggi risultano più originali di quanto siano grazie a trovate intellligenti anche se ripetitive e a una Torino vista con occhi nuovi per il cinema italiano.

Globe icon
Scilla Santoro (CineFilos)
17.10.2012
Silvio Soldini torna al cinema a due anni da Cosa voglio di più, scegliendo di riprendere la commedia, genere che lo ha fatto conoscere al grande pubblico.

Globe icon
Carlo Griseri (Cinemaitaliano.info)
17.10.2012
Il regista milanese gira a Torino fino a dicembre il suo nuovo film, prodotto dalla Lumière di Lionello Cerri. Nel cast Mastandrea e Rohrwacher

Globe icon
Luciana Morelli (Movieplayer)
17.10.2012
Presentato a Roma il nuovo film dell'eclettico autore milanese che si lascia alle spalle il dramma per tuffarsi in una bizzarra commedia surreal-contemporanea che vede impegnati Valerio Mastandrea, Alba Rohrwacher, Giuseppe Battiston, Luca Zingaretti e Claudia Gerini.

Globe icon
Luciana Morelli (Movieplayer)
17.10.2012
Silvio Soldini torna sul grande schermo con un film che, sebbene si possa inserire nella categoria delle commedie leggere, ha nel suo DNA i cromosomi stilistici e narrativi del cinema del suo autore, un cineasta alla continua ricerca di angoli di cielo reali e surreali

Globe icon
nicoletta (SoloCine)
17.10.2012
Il nuovo film di Silvio Soldini, in uscita il 18 ottobre 2012 con un cast eccellente, che include Alba Rohrwacher, Valerio Mastandrea, Giuseppe Battiston, Claudia Gerini e Luca Zingaretti.

Globe icon
17.10.2012
Leo è un idraulico vedovo che ogni giorno affronta l’impresa di crescere due figli adolescenti, Elia e Maddalena, dividendosi tra il lavoro con l’aiutante cinese Fiorenzo e le incombenze di casa, dove la moglie defunta Teresa è una presenza che appare e scompare.

Globe icon
Caterina Gangemi (Radio Cinema )
17.10.2012
Dal regista di Pane e tulipani una commedia corale dai toni surreali e fantastici, che cerca di affrontare con leggerezza l'attualità del nostro Paese, ma finisce per arenarsi su una narrazione episodica e su un eccessivo macchiettismo.

Globe icon
R. Gaudiano (Cinema 4 Stelle)
17.10.2012
Leo Buonvento è un idraulico, vedovo, con un marcato accento napoletano e due figli adolescenti che gli danno non pochi problemi. Leo ha un aiutante cinese, Fiorenzo, in ansia per Leo che non riesce a trovare una donna come compagna di vita.

Globe icon
Francesco Lomuscio (Film Up)
17.10.2012
Alba Rohrwacher veste i panni di Diana, artista sognatrice e squattrinata che fatica a pagare l’affitto ad Amanzio alias Giuseppe Battiston, originale moralizzatore urbano che ha lasciato il lavoro per un nuovo stile di vita.

Globe icon
Salvatore Cusimano (Eco del Cinema )
17.10.2012
È una favola moderna sull'Italia contemporanea e sui suoi difetti, senza volutamente andare in fondo alle nefandezze della corruzione e del malaffare italiano.

Globe icon
Federico Mattioni (Film e Dvd)
17.10.2012
Il comandante Giuseppe Garibaldi e la cicogna albeggiante nell’aria tesa di Milano. Uno stuolo di statue e di figurine esili che si muovono nella foschia di una società italiana sempre più degenerata

Globe icon
Gabriele Niola (Bad Taste)
17.10.2012
Soldini sceglie di andare lontanissimo sia dai film che gli hanno regalato la notorietà, per girare una storia dai molti personaggi, con statue che parlano e considerazioni di ordine generale sulla razza italiana di sempre e di adesso.

Globe icon
Redazione (Primissima )
17.10.2012
Leo è un idraulico che ogni giorno affronta l’impresa di crescere due figli adolescenti, Elia e Maddalena, dividendosi tra il lavoro con l’aiutante cinese Fiorenzo e le incombenze di casa - dove la moglie Teresa, stravagante e affettuosa, compare e scompare.

Globe icon
Valeria Vinzani (Film 4 Life)
17.10.2012
SOLDINI DIRIGE UNA COMMEDIA SU UN ITALIA ALLA DERIVA

Globe icon
Antonio Maria Abate (Cine Blog)
17.10.2012
Silvio Soldini torna alla regia con un film che mediante una voluta ingenuità tenta di far critica.

Globe icon
Marzia Gandolfi (MyMovies)
17.10.2012
Sospeso tra realtà e caroselli fiabeschi, il film di Soldini racconta un'Italia liricamente "perduta"

Lascia anche tu una recensione o un commento su questo film!
18
Recensioni
Totali
0%
Positive
0%
Negative