Eye icon
3 Ispirato ad un musical messo in scena in teatro è u...
3 Ispirato ad un musical messo in scena in teatro è un'interessante opera dove mette a confronto le favole che abbiamo conosciuto con la Disney con le stesse favole nella loro vera versione prima di essere abbelliti ed edulcolorati dalla Disney.

Globe icon
Gabriele Niola (www.badtaste.it)
03.04.2015
Partendo da una base solida, in cui il racconto tradizionale si libera di molta polvere ed è affrontato con grande libertà ed ironia, Into the Woods non riesce a manipolare con la leggerezza necessaria i molti “tempi” di questa storia. Marshall non sembra in grado di gestire con armonia la grande mole di fatti ed eventi, giungendo a metà film (momento in cui tutto sembra finito ma una svolta inattesa crea un’altra avventura) con il fiato corto.

Globe icon
Redazione (www.filmtv.it)
03.04.2015
Sorprendentemente, la produzione Disney non annacqua troppo le atmosfere dark e conserva (grazie anche alla convinzione degli interpreti) una rinfrescante dose di humour nero. La morale della favola, ovviamente, resta: occhio a quel che desideri e attento, perché i bimbi ci guardano. Ma è meno stucchevole di quel che t’aspetti.

Globe icon
Antonella Murolo (www.everyeye.it)
03.04.2015
Perdersi nel bosco di Into the Woods è un piacere ma, a un certo punto, si inizia a pensare che non ritroveremo mai più la strada per tornare a casa. Troppi impedimenti, troppi accadimenti, troppi inceppi da risolvere: tutto diviene estremamente macchinoso e a rischio di noia. Sicuramente alla narrazione cinematografica di questo musical non avrebbe fatto male un leggero lavoro di sintesi, che mettesse in luce solo determinati aspetti della storia, piuttosto che porre il tutto sullo stesso piano di importanza.

Globe icon
Eleonora Materazzo (www.filmforlife.org)
31.03.2015
Agli spettatori la fusione di tante fiabe diverse volte a generare sempre nuovi plot con personaggi già noti piace, e molto, basti pensare al successo della serie televisiva Once upon a time. Giusto quindi riproporre, volendo cavalcare l’onda del successo del genere, una simile situazione al cinema. Purtroppo però non si è ricorsi al ballo, un peccato visto che Marshall è anche un coreografo di gran bravura.

Globe icon
Marzia Gandolfi (www.mymovies.it)
31.03.2015
non è necessario amare Broadway per apprezzare Into the Woods, è sufficiente non mettere limiti alla fantasia, sconfiggere il lupo monotono di Johnny Depp, amare il principe e il principio azzurro di Chris Pine, avere l'appetito famelico di Cappuccetto Rosso e l'istinto alla fuga di Cenerentola, desiderare troppo come le sorellastre ed essere eternamente insoddisfatti come streghe e matrigne. In breve essere umani, troppo umani. Soli comunque non saremo mai, lo dice anche la canzone ("No One Is Alone"), indicando(ci) la via per uscire dalla selva oscura che ci ha smarriti.

Globe icon
Giorgia Aniballi (www.comingsoon.it)
31.03.2015
Forti dosi di ironia e quel sense of wonder che ben si addice al mondo delle fiabe, in un connubio in grado di accontentare tutti, o almeno tutti quelli che non credono che un musical non possa/non debba affrontare anche temi alti.

Lascia anche tu una recensione o un commento su questo film!
7
Recensioni
Totali
0%
Positive
0%
Negative