User icon
Valentina Torlaschi (ScreenWeek)
03.05.2013
Valeria Golino ha costruito uno stile originale, libero dalle convenzioni, che non solo è estraneo a molto del cinema italiano, ma dà davvero la sensazione di vedere qualcosa di nuovo nel panorama europeo.

Globe icon
Michele Stanca (IntoTheMovie.com)
03.05.2013
Chiunque vorrebbe vedere la propria morte così, purtroppo però dopo un po’ ti accorgi di essere al cinema e della realtà resta solo i titoli di coda.

Globe icon
Marco Chiani (MyMovies)
30.04.2013
Questo film duro e necessario può inoltre contare sull'ottima interpretazione di Jasmine Trinca, capace di darsi senza pudori all'innamorata macchina da presa di una regista che non ha dimenticato di essere anche un'attrice.

Globe icon
Valerio Sammarco (Cinematografo)
30.04.2013
Essenziale e doloroso: Valeria Golino esordisce al lungo con ottimo stile, pochi fronzoli e qualche schematismo.

Globe icon
Marita Toniolo (BestMovie)
30.04.2013
Difficile pensare a questo film come a una produzione italiana e soprattutto a un debutto anche per la cura formale con cui la Golino ha cullato la sua opera prima.

Lascia anche tu una recensione o un commento su questo film!
5
Recensioni
Totali
0%
Positive
0%
Negative