Una Spia e Mezzo
Una Spia e Mezzo
Per salvare il mondo bisogna partire dal basso per poi arrivare in alto.
Data Uscita: 14 Luglio 2016
(USA • 2016) Central Intelligence
Globe icon
Ivana Faranda (www.ecodelcinema.com)
15.07.2016
Una spia e mezzo è un buon film d’intrattenimento con qualcosa in più, ovvero l’ironia e una scrittura che scorre fluida accanto a scene d’azione ben girate. Completa l’opera il buon cast che vede accanto alla coppia Dwayne Johnson e Kevin Hart, Amy Ryan, Aaron Paul e Bobby Brown.

Globe icon
Francesco Martino (www.abovetheline.it)
15.07.2016
Non ci sarebbe bisogno di giudicare l’intreccio narrativo di un film che non fa altro che spostare i suoi personaggi ricalcando uno schema già visto, se il film, una comedy, facesse il suo dovere: far ridere. Tolta qualche gag fisica, giocata sul fisico statuario di Johnson e la statura di Hart, il resto è un continuo riproporsi di un umorismo già visto e, francamente, anche vecchio. Sono passati anni da quando nelle comicità americana ha fatto la sua comparsa il “bromance”, perché riproporlo? Soprattutto facendolo in un modo così impacciato e sgraziato da risultare fastidioso per lo spettatore, costretto a rivedere su schermo gag fatte di baci tra i protagonisti e confessioni intime.

Globe icon
Mirko Lomuscio (www.youmovies.it)
15.07.2016
Il film di Marshall Thurber è un connubio di momenti adrenalinici e battute forti, al servizio di due simpatici beniamini quali sono Hart e Johnson; e vedere il primo più contenuto del solito ed il secondo molto più imbranato di come lo ricordiamo, è una più che lodevole trovata, che sfocia nella risata liberatoria quando vediamo il nerboruto Dwayne nei grassi panni dello Stone in versione adolescenziale (tutto merito della CGI ovviamente). Poi non importa se lo spionistico o la commedia a lungo andare magari tendono a non volersi mischiare bene, perché Una spia e mezzo il top lo da senza problemi, con battute ad effetto e strizzatine d’occhio ai colorati anni ’80.

Globe icon
Massimo Lastrucci (www.ciakmagazine.it)
15.07.2016
Un film giocato esplicitamente, come del resto i due sopra citati, praticamente sulla sostanziale differenza fisica tra i due protagonisti, un Ercole dal sorriso smagliante e un piccoletto rumoroso e ansiogeno; il resto sono troppi finali smancerosi e una voglia di far la morale a tutti i costi. Dirige senza guizzi particolari Rawson Marshall Thurber che aveva mostrato maggior cattiveria e sense of humour nei precedenti Dodgeball e Come ti spaccio la famiglia.

Globe icon
Andrea Giovalè (www.staynerd.com)
15.07.2016
Un film comico, dove il carismatico personaggio di Dwayne Johnson prende per mano quello, impigrito e frustrato, di Kevin Hart per farlo uscire dal suo guscio di grigia quotidianità. O forse è una coincidenza, e devono solo salvare il mondo da una minaccia terroristica. O forse è una storia d'amicizia. Insomma, un film che accenna un po' di tutto senza brillare in niente in particolare, in cui la comicità segue purtroppo lo stesso destino. La simpatia generale non basta sempre a compensare molte chiacchiere, troppe persino per il genere, e qualche risata ogni tanto è appena appena il minimo per tenervi interessati. Ci dispiace perché due attori così empatici, con un cast di contorno tanto orientato alla comedy, potevano fare molto di più.

Globe icon
Giulia Meucci (www.cinematographe.it)
15.07.2016
Dialoghi sicuramente divertenti, capaci di caratterizzare l’intero film, rendendolo un prodotto ideale per intrattenere il pubblico grazie alla leggerezza e alla comicità che, unite ai camei di personalità famose come Aaron Paul, Jason Bateman e Melissa McCarthy, fanno di Una spia e mezzo un film godibile.

Globe icon
Elena Pedoto (cinema.everyeye.it)
15.07.2016
Buddy movie gradevole pur senza grandi guizzi, che ruota tutto intorno all’incontro di due aspettative rivoluzionate, un nerd sovrappeso divenuto eroe della sua storia e un ex “reginetto” del college ‘ridimensionato’ a una vita ordinaria. Una commedia leggera divisa tra risate e spy story che affronta il tema del bullismo fornendo un’importante chiave di lettura del successo, ovvero quello che si cela all’interno di una vita cosiddetta ordinaria e che rende ognuno e ogni giorno piccolo grande eroe della propria vita.

Globe icon
Francesco Bruni (movieplayer.it)
15.07.2016
Può ancora oggi il cinema comico lanciarsi in una sfida tutta humpsy-bumpsy (piccolo e introverso uno, grosso e un duro classico l'altro) senza scadere nell'uso del demenziale 'spinto' o nella gag più spicciola e fisica? Insomma, non lesinando certo ritmi sempre alti e altri cliché del genere, ma nemmeno risparmiandosi in quanto umorismo potente e dilagante? Più che dare risposte, Una spia e mezzo dribbla fin da subito gli scottanti quesiti per mettere invece sul podio l'ennesima versione aggiornata del bromance americano visto negli ultimi anni (I poliziotti di riserva, Parto col folle, e perfino Duri si diventa con lo stesso Kevin Hart): il tipico action-comedy dal target vasto e familiare, così rassicurante da apparire come l'ennesimo prodotto costruito a tavolino per esigenze di pubblico e botteghino.

Globe icon
Andrea Facchin (www.bestmovie.it)
15.07.2016
Dwayne Johnson protagonista di una commedia action parodia degli spy movie, che intrattiene, gioca con le aspettative del pubblico e cerca di lanciare un preciso messaggio sociale.

Globe icon
Ilaria Falcone (www.nonsolocinema.com)
14.07.2016
Una spia e mezzo è una commedia d’azione che scatena risate a cuor leggero soprattutto per merito del carisma dei due attori che hanno saputo trovare il punto di congiunzione dei loro stili diversi.

Globe icon
Emanuele Manco (www.fantasymagazine.it)
14.07.2016
La miscela di Una spia e mezzo è semplice e vincente. Una coppia male assortita, dei quali almeno uno riluttante all'azione. Tante gag, alcune scurrili, ma senza esagerare. Un intreccio complicato ma non troppo. Sopra tutto, il percorso di crescita dei personaggi, che non rimarranno gli stessi di quando il metaforico viaggio è iniziato. La simpatia di entrambi gli interpreti, bene affiatati tra loro, fa il resto, rendendo credibile un film nato per divertire e che assolve il compito con onestà.

Globe icon
Massimo Giraldi (www.cinematografo.it)
14.07.2016
Una commedia a briglia sciolta, modernamente confusa e brillantemente sgangherata. Nella quale fa bella figura Dwayne Johnson, più che mai pronto ad essere un “gigante” buono e tuttofare.

Globe icon
Gabriele Niola (www.badtaste.it)
14.07.2016
Vedendo Una Spia e Mezzo viene da chiedersi quanto dell’umorismo del Frat Pack, portato alle estreme conseguenze e adeguato all’evoluzione delle comicità abbia ancora senso. Nella storia il personaggio di Dwayne Johnson è un ex sfigato ciccione del liceo che 25 anni dopo è una bestia (cioè Dwayne Johnson). Per aumentare il contrasto comico gli vengono date diverse caratteristiche effemminate senza un atteggiamento effemminato, per l’appunto la passione per gli unicorni e una lunga serie di stereotipi gay, uniti ad un’affezione esagerata per Kevin Hart (ad un certo punto lo bacerà anche di sfuggita come fosse un errore, poi confesserà di aver dormito per anni con la sua giacca del liceo). Tutto questo affermando chiaramente la sua eterosessualità. In un film del Frat Pack sarebbe stato esilarante, qui lo è molto meno.

Globe icon
Marianna Cappi (www.mymovies.it)
14.07.2016
Un buddy-movie che diverte quanto basta e ne dice quattro al bullismo.

Globe icon
Antonio Maria Abate (www.cineblog.it)
14.07.2016
Il duo Hart/The Rock è il fulcro di tutto, nel bene e nel male. Nella misura in cui la coppia appare affiatata, ed in larga parte lo è, allora Una spia e mezzo cammina senza incespicare vistosamente. Consegnando peraltro, come già accennato, almeno due scene divertenti e di cui magari ci si ricorderà, una in particolare, esilarante, a parte battute del tipo «amore, credo che dovremmo vedere uno psicologo…», e lui «i neri non vanno dallo psicologo: quando hanno dei problemi di cui parlare vanno dal barbiere, oppure guardano La bottega del barbiere». A conti fatti, tra le altre cose, una leggera ma spassosa rielaborazione di brutti avvenimenti collegati al bullismo subito.

Lascia anche tu una recensione o un commento su questo film!
15
Recensioni
Totali
0%
Positive
0%
Negative