Globe icon
Laura Siracusano (www.cinematographe.it)
24.07.2015
Nonostante la volontà di sviluppare delle tematiche interessanti, Il fidanzato di mia sorella non riesce a staccarsi più di tanto dal classico cinepanettone italiano. La bravura di Salma Hayek, nominata agli Oscar per Frida nel 2002 e volto della controversa regina di Matteo Garrone in Il racconto dei racconti, è sicuramente un valore aggiunto ad una storia che parte da buoni propositi ma non riesce del tutto a staccarsi da una patina di superficialità.

Globe icon
Elena Pedoto (cinema.everyeye.it)
24.07.2015
Una storia non troppo originale per un cast funzionale solo a metà (ovvero la coppia Pierce Brosnan, Salma Hayek) sono gli ingredienti de Il fidanzato di mia sorella, pellicola che arriva nei nostri cinema per alleviare le bollenti serate estive di Caronte. Simpatica per quanto riguarda i siparietti generati dalla già citata coppia principale, la commedia a firma di Tom Vaughan si arena ben presto a causa di un modello narrativo fin troppo scontato e di una ironia che lascia con troppa facilità/velocità il passo al buonismo.

Globe icon
Sandra Martone (movieplayer.it)
24.07.2015
Lo humor inglese del Don Giovanni brizzolato Brosnan si incontra/scontra con quello latino della caliente Hayek da vita a esilaranti siparietti. Siparietti che, purtroppo, non riescono da soli a salvare l'andamento di una pellicola che è destinata a schiantarsi contro il muro della mediocrità ma che quantomeno ha dato vita a un inedito duo che qualcuno nell'Olimpo di Hollywood potrebbe pensare di sfruttare in maniera più consona.

Lascia anche tu una recensione o un commento su questo film!
3
Recensioni
Totali
0%
Positive
0%
Negative