User icon
Adriano Ercolani (blog.screenweek.it)
11.06.2018
Gary Ross costruisce scena dopo scena un film che nell’evoluzione narrativa si dipana pacato ed elegante, gustoso, da assaporare senza dover per forza essere ingoiato con la fretta del cinema da fast-food, opzione che la Hollywood di oggi continua a proporre con eccessiva abbondanza. Invece dello spettacolo pirotecnico Ocean’s 8 si fa apprezzare in particolar modo per il calore di ambienti e personaggi. Alle varie protagoniste ci si affeziona appunto per il loro essere donne più che per la loro abilità di ladre. Il montaggio morbido sottolinea un ritmo scandito senza fretta, che vuole far entrare il pubblico nel film invece di assalirlo con la forza. Volendo proporre un paragone alcolico, Ocean’s 8 invece di essere un cocktail dai sapori forti è invece un vino bianco raffinato, che deve essere amato un sorso alla volta.

Globe icon
Michael Traversa (www.filmforlife.org)
20.06.2018
Le vere protagoniste dell’intera operazione sono Sandra Bullock e Cate Blanchett, le altre sei hanno poco materiale a disposizione con il quale lavorare, anche se svolgono il proprio compito egregiamente. Rihanna pervade lo schermo del suo fascino, e come dubitarne, ma non le viene concesso tanto spazio. Le battute sono poche e sparse, si sorride qua e là, ma resta il rimpianto per un’occasione persa, quella di offrire un solido intrattenimento che non facesse forza solo su un’abile e ben pianificata operazione di marketing.

Globe icon
Carola Proto (www.comingsoon.it)
20.06.2018
Chi scrive ama le riviste di moda e un po’ di sana futilità, e un film di rapina ben costruito. Quindi be venga la storia di Debbie e delle sue aiutanti, una storia intrigante che celebra la classe e il buon gusto, oltre all’intelligenza di noi femminucce.

Globe icon
18.06.2018
Ocean’s 8 si prepara a prendersi un meritato successo al box office italiano e a quello internazionale, grazie a un cast affiatato e di grande richiamo e al suo convincente modo di giocare con il mondo delle celebrità e col sempreverde genere dell’heist movie. Il film di Gary Ross si rivela un riuscito prodotto di puro intrattenimento, che dimostra – casomai ce ne fosse stato bisogno – come le più grandi attrici non abbiano nulla da invidiare alla controparte maschile e come siano perfettamente in grado di reggere un grande blockbuster interamente sulle proprie spalle. Celebriamo quindi queste carismatiche, brillanti, affabili e sensuali professioniste del crimine, che potrebbero presto tornare in uno o più sequel e magari – grazie anche a qualche porta furbescamente lasciata aperta – incontrarsi con i protagonisti della trilogia di Soderbergh.

Globe icon
Peter Travers (www.rollingstone.it)
14.06.2018
Ocean's 8 è un heist movie luccicante, pieno di colpi di scena, e con un ritmo comico a cui è impossibile resistere. Cosa volete di più dal cinema d’evasione estivo?

Lascia anche tu una recensione o un commento su questo film!
5
Recensioni
Totali
0%
Positive
0%
Negative