Trama

Dal 2013 più di trentamila combattenti da tutto il mondo hanno raggiunto le truppe dell’autoproclamato Stato Islamico (Daesh) in Siria. Contro di essi combattono, nelle file dello YPG (Unità di Protezione Popolare) del Rojava, alcune centinaia di occidentali. Questa è la storia di tre loro: un ex marine statunitense, un attivista politico italiano, una guardia del corpo svedese. Ventenni che hanno lasciato la loro casa per combattere l’Isis a fianco dei curdi, perdendo compagni, scoprendo una dimensione umana e politica del conflitto e cambiando irrimediabilmente la loro vita.

Info