L'incredibile Hulk
L'incredibile Hulk
Questa estate, la nostra unica speranza è qualcosa di incredibile
(USA • 2008) The Incredible Hulk
Data Uscita: 18.06.2008
Louis Leterrier Regia di Louis Leterrier
3.5/5
6 voti
  • ScreenScore - Voto Medio 3.5/5
  • Voti Utenti - Voto Medio 3.5/5
  • Voto ScreenWeek - Voto Medio 0/5
2
Lo vedranno
6
Lo hanno visto
NETWORK SCREENWEEK

Nessuna recensione...

LETTORI DI SCREENWEEK
16.10.2008
bruce banner cerca un rimedio per poter controllare la sua ira, perchè ogni volta che si arrabbia diventa HULK... sulle soe tracce c'è un generale,una spia e abominio, il suo malefico nemico
16.10.2008
Non certo intenzionato ad arrendersi alla sua condizione, ricercato dal Governo americano, l'ormai apolide Bruce Banner trova, in un giovane e misterioso ricercatore, la speranza di poter reprimere e forse sopprimere definitivamente il suo alter ego.
16.10.2008
Bruce Banner è uno scienziato in fuga che cerca di evitare la cattura, ossessionato dalla ricerca di una cura per la sua condizione che lo trasforma in un mostro verde, Hulk.
16.10.2008
Hulk è un film da vedere.
16.10.2008
Film da vedere!
17.10.2008
uno scienziato è stato sottoposto per sbaglio ad un'eccessiva dose di raggi gamma. Questo ha modificato il suo DNA. Ogni eccesso di rabbia lo trasforma in un temibile omone verde...
17.10.2008
Chi è Hulk? Un supereroe? Un mostro? No! E' semplicemente un uomo, con le sue emozioni, con i suoi sentimenti ma con qualche problemino "verde"
17.10.2008
Torna di nuovo in azione l'omone verde.Questa volta indossa i panni (a volte solo un pantalone stracciato) di Edward Norton.E,oltre all'esercito,si è fatto un altro nemico. Riuscirà nell'impresa di far dimenticare il capitolo precedente? Verrebbe da dire "Aridatece Lou Ferrigno!"
17.10.2008
Chi aveva in mente l'Hulk precedente e si aspettava un sequel è stato "positivamente" deluso. Questo film è un tuffo nel passato per tutti coloro che hanno conosciuto ed amato l'eroe attraverso i telefilm degli anni '70-'80.
22.10.2008
Muscoli e tendini a solcarne il possente corpo, l’Hulk di Leterrier è finalmente quello che deve essere. Un incredibile forza della natura.
22.10.2008
La storia di uno scienziato che vaga per mezzo mondo per sfuggire al suo alter ego primordiale. Perché David Banner è stato colpito dai raggi gamma durante un esperimento che gli ha modificato la struttura cellulare: rabbia e paura lo trasformano in un gigante capace di distruggere qualsiasi cosa.
22.10.2008
Hulk, frutto di un riuscito mix tra qualità (garantità da Norton) e fracasso made in USA.
22.10.2008
Sono sicura di non essere stata l'unica persona che ha pensato: "un nuovo Hulk? Un grande spreco di tempo e denaro."
22.10.2008
Lo scienziato Bruce Banner ha subìto una mutazione genetica che lo fa trasformare nell'Incredibile Hulk. Bruce dovrà vivere da clandestino e cercare un antidoto che lo riporti alla normalità. Dovrà inoltre fare i conti con oscuri personaggi e sventare un tentativo di distruzione di New York.
22.10.2008
Bruce Banner, nonostante il tentativo di ritirarsi a vita privata in Sud America, si ritrova ancora una volta inseguito da buona parte dell'esercito degli Stati Uniti, mentre cerca ossessivamente di trovare una cura per tornare normale, per amore della sua amata Betty.
22.10.2008
Lo scienziato Bruce Banner cerca disperatamente di trovare una cura che lo aiuti a eliminare le conseguenze di un’esposizione ai raggi gamma che lo trasformano in un mostro aggressivo ogni volta che si arrabbia.
23.10.2008
«Abominevole»: nasce spontaneo il richiamo alla bianca e silenziosa creatura leggendaria, nascosta nell’Himalaya...ma nell film in questione é il "verdeggiante" scienziato Bruce Banner ad ambire ad una tranquilla vita ritirata, ed « Abominio » é il suo nuovo potentissimo avversario…
23.10.2008
I produttori della Marvel e della Universal fanno sul serio mettondo affidando la regia a Louis Leterrier mago degli action movie (Danny the Dog - Transporter:Extreme) La sceneggiatura ed il ruolo del dott.Banner sono affidati a Edward Norton. Il ruolo di Elizabeth Ross è affidato a Liv Tyler
23.10.2008
Sapevamo che ci sarebbe stato un seguito. Dopo il Semi-Flop della prima versione by "Ang Lee" la Marvel non poteva veder morire così il suo mitico culturista verde. Per questo abbiamo oggi a disposizione "The Incredible Hulk" parte seconda.
23.10.2008
Il ritorno del gigante verde pronto a tutto per salvare l'anmata Betty Ross, questa volta deve vedersela con un ambizioso generale che diventer un orribile mostro pronto a compiere delle terribili stragi.
23.10.2008
Il film non inizia bene, i titoli di testa sembrano quasi un frettoloso riassunto dell’incidente che trasforma il dottor Bruce Banner nell’incredibile Hulk; un riassunto che meglio si addice ad un sequel, ma che comunque ci permette di entrare subito nel vivo del film.
23.10.2008
Questa volta dovrà vedersela con l'esercito americano!
24.10.2008
Per essere stato esposto a radiazioni gamma, le cellule di Bruce Banner si sono avvelenate, scatenando in lui una forza rabbiosa che non può essere controllata.
29.10.2008
Nuovo episodio della storia del pover HULK. Sulla sua strada appare il Generale Thunderbolt Ross, Hulk ha un nuovo nemico contro cui lottare.
01.11.2008
Bruce banner cerca in ogni modo di combattere questa sua "malattia", ovvero il trasformarsi in Hulk. Ma dovrà vedersela con un nuovo nemico: Abominio.
DA INTERNET
n.s.. (segnalato da danielagre) (SOLE 24 ORE)
10.11.2008
Dopo essere stato esposto ai raggi Gamma, lo scienziato Bruce Banner ha subìto una mutazione genetica che, quando è sottoposto a stress emozionali, lo fa trasformare in un gigantesco essere verde dalla forza esagerata: l'Incredibile Hulk
RobertaRoock (cineblog)
15.11.2008
Sei anni dopo il discusso Hulk di Ang Lee, in casa Marvel riportano in sala il mitico uomo verde, riuscendo in pieno nell’operazione ‘restyling’.
Marianna Cappi (mymovies)
15.11.2008
Bruce Banner si è nascosto in una labirintica favela del Brasile, dove lavora in una fabbrica che imbottiglia bibite al guaranà e conta i giorni "senza crisi", allenandosi a mantenere basse le pulsazioni cardiache
Elisa Giulidori (filmup)
15.11.2008
Hulk è tornato e questa volta “Hulk spacca!”. Abbandonate le atmosfere intimistiche ed intellettualistiche volute da Ang Lee nel primo film sul mostro verde, ora i produttori della Marvel e della Universal cambiano completamente registro e squadra
Lorenzo Pedrazzi (spaziofilm)
15.11.2008
Il dottor Bruce Banner, in seguito a una massiccia esposizione ai raggi gamma, è costretto a vivere con l’ingombrante presenza di un alter ego che, dall’ombra del suo subconscio, può emergere al primo scoppio d’ira: si tratta di Hulk, un gigante verde dotato di forza sovrumana
Flavio Nani (cinema4stelle)
15.11.2008
Facce da attori. Ovvero Edward Norton, Tim Roth e William Hurt. La Marvel Studios ultimamente sta arruolando cast di attori di tutto rispetto per le trasposizioni cinematografiche dei suoi fumetti.
michele serra (delcinema)
15.11.2008
Il primo Hulk era stato una notevole delusione. Non un brutto film, ma una pellicola che aveva scelto la strada sbagliata; nonostante i tentativi di sperimentazione linguistica
Gongolo (http://petruccifrancesco.it)
11.07.2009
Chapeau Louis Leterrier. Traduco per i non francofili: tanto di cappello signor regista! Cosa si può volere di più dalla vita? Magari un cameo con Capitan America, ma non ci lamentiamo.
Francesco Petrucci
05.12.2009
Ci sono voluti cinque anni di lunga attesa e di una cocente sconfitta, ma alla fine, il giusto lustro è stato dato a L’incredibile Hulk.
34
Recensioni
Totali
0%
Positive
0%
Negative
Shopping su Amazon
Studio Illegale
(Italia • 2013) Studio Illegale
Compra su