User icon
Gabriele Niola (ScreenWEEK.it)
10.07.2009
Sesto capitolo di Harry Potter. 150 minuti e ben pochi eventi nonostante un colpo di scena finale. L’aria è quella della preparazione al gran finale


Globe icon
FilmReview
23.07.2009
Non bastava il successo planetario dei romanzi, non bastava il successo planetario dei film tratti dagli stessi romanzi. Ora il maghetto più amato del momento, diventa anche Tour Operator. Tutti i luoghi dei film, veri o presunti tali, diventano attrazioni turistiche a cinque stelle.

Globe icon
23.07.2009
Harry Potter incanta tutti In barba a critiche e stagione estiva, Il principe mezzosangue fa man bassa di pubblico in tutto il mondo e anche in Italia. Tanto che la sesta pellicola della saga potteriana potrebbe superare il miliardo di dollari worldwide

Globe icon
FilmReview
23.07.2009
Ecco l’inizio del Principe mezzosangue. Dirompente, forte, crudo. E se il crollo del mai tanto amato ponte sul Tamigi da molti londinesi è accolto con animo ‘quasi grato’, non c’è alcun dubbio sul fatto che il livello di tensione della saga sia cresciuto, così come i suoi attori.

Globe icon
17.07.2009
Una regia cialtrona e inconcludente che butta dalla finestra gli elementi narrativi più importanti della storia originale per concentrarsi sugli aspetti frivoli, in particolare sulle scaramucce sentimentali e le "prime cotte" dei protagonisti

Globe icon
17.07.2009
Harry Potter e il principe mezzosangue è per certi versi un esempio che molti blockbuster dovrebbero seguire: ritmo, attenzione alla sceneggiatura, personaggi sempre in primo piano e azione solo all'occorrenza.

Globe icon
Elisa Giulidori (FilmUp)
16.07.2009
Alla fine 2 ore e mezza di sospiri e sorrisini annoiano terribilmente, si continua a guardare l'orologio in attesa di uno scontro che vivacizzi un po' il ritmo, un'attesa inutile. Solo la fotografia restituisce un po' quell'impianto dark che caratterizzava il libro, tutto il resto è noia.

Globe icon
Annarita Vitrugno (TheDirector’sCup)
16.07.2009
Per fare un buon film fantasy non bastano gli effetti speciali: come per ogni genere di pellicola, occorrono ottime sceneggiatura e regia, aspetti tecnici curati e bravi attori. Harry Potter e il principe mezzosangue è tutto questo e anche di più.

Globe icon
16.07.2009
Il film in sé lo trovo bello, molto riuscito e funzionante. Oserei dire tra i migliori di tutta la saga cinematografica.

Globe icon
Pietro Ferraro (ilcinemaniaco)
16.07.2009
Comunque sia il film piacerà senza dubbio ai fan della saga, se poi visto come una sorta di dilatato prologo del prossimo I doni della morte, a parte i palesi difetti riscontrati e l’eccessiva durata, il film merita comunque la sufficienza.

Globe icon
Marzia Gandolfi (MyMovies)
16.07.2009
Sesto adattamento del fantasioso pastiche della Rowling che prosegue la saga e la magia di Harry Potter

Globe icon
Andrea Bedeschi (everyeye/movieye)
16.07.2009
Con Il Principe Mezzosangue invece, Yates riesce a mantenere le promesse fatte dagli imponenti trailer che si sono susseguiti nel corso di questi mesi, confezionando un film capace di soffermarsi tanto sui personaggi, quanto sulle necessità spettacolari richieste da un’opera del genere.

Globe icon
Paolo Bassani (Trailersland)
16.07.2009
A conti fatti Il principe mezzosangue compie il suo lavoro e lo fa con onore, grazie anche (soprattutto?) al ritorno alla sceneggiatura di Steve Kloves, che si era preso una pausa dalla saga lasciando L'ordine della Fenice in mani altrui.

Globe icon
10.07.2009
Brillantemente diretto da David Yates, Harry Potter e il Principe Mezzosangue è un tour-de-force che combina stile e contenuti, effetti speciali e sentimenti e più importante di tutti grandi interpretazioni da tutti gli attori giovani e meno giovani.

Globe icon
Marina Sanna (extra.mtv.it)
10.07.2009
Harry Potter sembra più il Cavaliere Oscuro che il giovane mago del passato.

Globe icon
HarryLatinon (giratempoweb.net/)
10.07.2009
Il Signor Potter sta andando a conoscere il Signor Oscar

Globe icon
Serena Guidoni (EcoDelCinema)
10.07.2009
Mescolando humor ed emozioni, sentimento e redenzione, il tempo della narrazione viene continuamente traslato, dove presente e passato sono il motore di ricerca che conduce alla sempre attuale scelta fra il bene e il male.

Globe icon
dr. apocalypse (CineBlog)
10.07.2009
Promossa la parte iniziale, e constatato un netto miglioramento sul piano degli effetti speciali, solitamente mai vero punto forte della saga, di questo Harry Potter 6 c’è purtroppo troppo che non convince.

Globe icon
Roberto Semprebene (SilenzioInSala.com)
10.07.2009
Il Principe Mezzo Sangue è maggiormente improntato alla riflessione e si caratterizza - oltre che per un inedito, evidentissimo product placement nelle scene iniziali - più per i dialoghi che per le scene d’azione.

Globe icon
Luca Marchetti (BadTaste)
10.07.2009
Da quasi 8 anni i film di Harry Potter ... hanno sempre raggiunto un livello stilistico ed interpretativo molto alto, dimostrandosi un ottimo connubio tra cinema commerciale e di qualità. Anche Il Principe Mezzosangue, ..., non smentisce questa tradizione.

Lascia anche tu una recensione o un commento su questo film!
21
Recensioni
Totali
0%
Positive
0%
Negative