Funny Games
Funny Games
Possiamo iniziare?
Data Uscita: 11 Luglio 2008
(USA, Italia, Francia, UK, Germania, Austria • 2008) Funny Games
User icon
Gabriele Niola (ScreenWEEK.it)
20.10.2008
Chi conosce il cinema di Haneke sa che è un cinema del disagio, sa che vedere un suo film è come litigare ferocemente con lui.

Globe icon
Gabriele (Cineblog)
20.10.2008
Le interpretazioni del film sono ottime, e Naomi Watts si rivela ancora una volta, un’attrice di valore. Tim Roth è il solito Tim Roth e la coppia di angeli luciferini Pitt - Corbet è decisamente inquietante.

Globe icon
Emanuele Rauco (CineClick)
20.10.2008
Con una radicalità accecante come il bianco delle immagini, l’autore mette in ridicolo gran parte del cinema di genere odierno, punta l’occhio sulla natura esclusivamente filmica della violenza e ironizza sugli psicologismi e sulla necessità di catarsi della nostra società delle non-immagini.

Globe icon
Maria Cristina Caponi (FilmFilm)
20.10.2008
Ottimi come sempre Tim Roth e Naomi Watts, quest’ultima nel ruolo qui anche di produttrice ed inaspettatamente buona la prova d’attore del giovane Michael Pitt, dopo la sua ultima scialba interpretazione nel film Seta.

Globe icon
Matteo Treleani (MyMovies)
20.10.2008
Funny Games è un horror, in quanto mette in scena la perversione dello spettacolo dell'orrore. Ma lo fa in maniera estrema, al punto da divenire parodico, beffa grottesca del cinema e delle sue logiche, dello spettatore e delle sue certezze.

Globe icon
Federico Raponi (FilmUp)
20.10.2008
L’effetto dell’opera è però quello di un esercizio di freddo sadismo, della violenza per il gusto della violenza, a confermare l’attitudine aggressiva del regista verso il pubblico.

Lascia anche tu una recensione o un commento su questo film!
6
Recensioni
Totali
0%
Positive
0%
Negative