User icon
Gabriele Niola (ScreenWEEK.it)
28.07.2009
Poche citazioni, molto cinema esposto, molto cinema mostrato e una storia ben raccontata. L’ultimo Tarantino è un bel film che rende l’autore sempre meno popolare e sempre più autoriale

Eye icon
In Nazi-occupied France during World War II, a plan to assassinate Nazi leaders by a group of Jewish U.S. soldiers coincides with a theatre owner's vengeful plans for the same. It's funny and intelligent.
<a href="http://haber.mynet.com" title="haber">haber</a> <a href="http://haber.mynet.com" title="haberler">haberler</a> <a href="http://haber.mynet.com/son-dakika" title="son dakika haberler">son dakika haberler</a> <a href="http://haber.mynet.com/guncel" title="güncel haberler">güncel haberler</a> <a href="http://yurthaber.mynet.com" title="yerel haber">yerel haber</a>

Globe icon
Chiara xx
01.07.2011
Una pellicola cruda, violenta e spregiudicata che mostra la realtà del periodo delle SS e degli ebrei con graffiante sarcasmo. La storia di un gruppo di Ebrei che parallelamente alle SS cerca di uccidere più nazisti possibile: i Bastardi senza gloria.

Eye icon
In Francia, nel primo anno di occupazione tedesca, Shosanna, una giovane ragazza ebrea, sfugge fortunosamente allo sterminio della sua famiglia di cui è responsabile lo spietato colonnello delle SS Hans Landa.
Onestamente io sono rimasto abbastanza deluso in quanto l'ho trovato irreale e molto distante dalla vera seconda guerra mondiale. Lo consiglio solo alìgli amanti del genere, che Tarantino ha definito un 'macaroni combat'.

Globe icon
Ivan Zulberti (Silenzio-in-Sala.com)
10.07.2010
Girato a tempo di record, frutto di un soggetto nato dopo dieci anni di gestazione, il regista di Knoxville porta sullo schermo un racconto coinvolgente e capace di trascinare lo spettatore in un granitico vortice di emozioni.

Eye icon
Un gruppo di soldati americani ebrei, capitanato da Aldo Rain (Brad Pitt) va alla caccia di nazisti per eliminarli. Le loro vite si incroceranno con quella di una giovane ebrea sopravvissuta al "cacciattore di ebrei" - il nazista Hans Landa - in cerca di vendetta.
Dopo aver visto questo film sono uscita dal cinema ...contenta! Era da tanto che non rivivevo la "magia" del cinema. Quella che sa farti vivere una storia in maniera del tutto diversa da come sono andate realmente le cose e che sa farti provare tutte le relative e conseguenti emozioni. Tarantino riesce, con un equilibrio perfetto tra ironia e tragedia, a far eliminare il terzo Reich da una minuta quanto risoluta eroina femminile grazie anche ad un gruppo di bravissimi "bastardi" magistralmenti diretti dal, sicuramente divertito, regista.

Globe icon
12.12.2009
Tarantino nel riscrivere questa pagina di storia avrebbe potuto sfruttare di più le sue doti da regista splatter ma si è voluto limitare a poche scene.si è voluto limitare alla solennità della violenza, che forse è più pesante di qualche schizzo rosso qua e là.

Globe icon
Andrea Massimiliano Guetta (Non Solo Cinema)
29.10.2009
Ciò che colpisce è la capacità di Tarantino di mostrare, ancor più che negli altri suoi film, dei quadri diegetici così eterogenei, senza danneggiare minimamente l’evoluzione narrativa, come anche il coinvolgimento dello spettatore.

Globe icon
Claudio Guerra
21.10.2009
Bastardi senza Gloria, il tanto atteso ultimo lungometraggio di Quentin Tarantino è finalmente giunto nelle sale italiane. La nuova opera del regista più controverso e a mio avviso più talentuoso di Hollywood ispirata a "Quel maledetto Treno Blindato"di Enzo G. Castellari.

Globe icon
Francesco
07.10.2009
In “Bastardi senza gloria“, infatti, Tarantino plasma ancora una volta, come in tutti i suoi migliori film, i suoi riferimenti.

Globe icon
Laura (FilmZone)
02.10.2009
Confesso, senza neanche opporre resistenza, che il film è una delle cose migliori uscite dalla cinepresa del regista di Pulp Fiction e qui fermo gli entusiasmi (facili per una fan come me, aspetto i commenti di chi non lo è) e vi spiego il mio perchè.

Globe icon
Luca Liguori (Multiplayer)
02.10.2009
l 35 mm per Tarantino è la materia di cui sono fatti tutti i sogni, e lui la utilizza per raccontare il più grande tra questi, un film di guerra e vendetta che possa portare alla diretta eliminazione del Nazismo.

Globe icon
Donata Ferrario (FilmUp)
02.10.2009
In Bastardi senza gloria c’è tutto Tarantino: i suoi omaggi cinefili, i suoi dialoghi lunghissimi, un po’ di pulp, ma è all’insegna dello strafare, da parte di chi ha tanto da dire e mostrare, ma non riesce a sfrondare.

Globe icon
Marco Candida (DelCinema)
02.10.2009
Con il suo nuovo attesissimo film torna un Quentin Tarantino più spietato che mai. Prima di tutto il grande regista è spietato nei confronti degli attori stessi del film.

Globe icon
Paolo Nizza (SkyMag)
02.10.2009
Insomma, Bastardi senza gloria infiamma lo spettatore con il suo carico esplosivo di idee e sorprese. [...] Un'opera matura, romantica  e brillante che  non ha paura di confrontarsi con la tragedia storica, ma anzi si diverte a modificare gli eventi della Seconda Guerra Mondiale

Globe icon
Federico (Cineblog)
02.10.2009
Penso che quest’ultimo sia il mio capolavoro. Una frase può racchiudere un’intera recensione? Sì, almeno nel caso di Bastardi senza Gloria, atteso ritorno alla regia di Quentin Tarantino, che ha deciso di chiudere con cotanta modestia, proprio con questa battuta...

Globe icon
Vito Sugameli (everyeye/movieye)
10.09.2009
Al di là delle critiche sterili, la sua enorme influenza nel determinare la moda (intesa come qualità aprioristica di prevedere i gusti del pubblico) attraverso i media è un concetto dal quale è impossibile prescindere, che siate fan del suo approccio sui generis o meno

Globe icon
Colinmckenzie (BadTaste)
29.07.2009
Purtroppo, tutto il resto non va. Abbiamo a che fare con un film di due ore e mezzo che al massimo poteva durarne la metà (a voler esser buoni) in ognuno dei suoi cinque capitoli in cui è diviso. Peraltro, alcune scelte sarebbero quasi encomiabili a livello artistico se non fossero suicide.

Lascia anche tu una recensione o un commento su questo film!
18
Recensioni
Totali
0%
Positive
0%
Negative