redazione
Da Gone Baby Gone a La legge della notte, la carriera di Ben Affleck come regista
di Filippo Magnifico
La Legge Della Notte ha da poco fatto il suo ingresso nelle sale italiane, per l'occasione abbiamo deciso di ripercorrere la carriera da regista di Ben Affleck...
COMMENTO:
Un esordio dietro la macchina da presa che gli è valso diversi premi della critica, compreso quello per il miglior esordio alla regia dalla National Board of Review. Ha inoltre vinto il premio come regista esordiente dell’anno in occasione dell’Hollywood Film Festival nel 2007. È co-autore della sceneggiatura del film, adattamento del romanzo di Dennis Lehanne.
COMMENTO:
Nel 2010 ha curato la regia, è stato co-sceneggiatore e ha recitato in The Town, che è stato incluso tra i dieci migliori film dell’anno dall’AFI e il cui cast ha vinto il premio del National Board of Review per il miglior ensemble. Il film è stato candidato a un Writers Guild of America ed è valso ad Affleck e al co-interprete Jeremy Renner la candidatura agli Oscar, ai Golden Globe e ai SAG Award.
COMMENTO:
Ha diretto, prodotto e recitato in Argo, ispirato alla storia vera della missione ideata per salvare sei americani intrappolati in Iran quando l’ambasciata americana fu messa sotto sequestro. È stato il film più acclamato del 2012 e ha ottenuto i massimi riconoscimenti, tra cui l’Oscar, il Golden Globe e il BAFTA Award per il miglior film.
COMMENTO:
La sua ultima fatica come regista, un thriller ambientato nella Boston degli anni ’20 in pieno proibizionismo dove si racconta di legami familiari e criminali. Il film è tratto dall’omonimo romanzo di Dennis Lehane, autore anche di Gone Baby Gone.