redazione
David Bowie tra Cinema e Musica, le sue migliori interpretazioni
di Filippo Magnifico
Il mondo della settima arte David Bowie l’ha affrontando a testa alta, collaborando con registi del calibro di Tony Scott, Julien Temple, Martin Scorsese, David Lynch e Christopher Nolan.
COMMENTO:
Al suo esordio nel mondo della settima arte, Bowie è completamente a suo agio nel ruolo di un extraterrestre sbarcato sul nostro pianeta che resta invischiato in tutte le bassezze e meschinità umane.
COMMENTO:
Il mito del vampiro riletto in chiave gotica / new wave. Affascinante, morboso, sensuale.
COMMENTO:
David Bowie in una delle sue interpretazioni più intense. Le meravigliose musiche di Ryūichi Sakamoto (anche interprete) scandiscono una storia che affronta il tema dell'uomo sopraffatto dall'uomo.
COMMENTO:
La nascita della Swinging London, che Julian Temple costruisce come se fosse un gigantesco videoclip musicale. David Bowie canta la canzone che dà il titolo al film.
COMMENTO:
Sicuramente il suo ruolo più famoso, quello del re dei Goblin in questa fiaba moderna che fonde intricati enigmi ad una messa in scena unica.
COMMENTO:
David Bowie interpreta Ponzio Pilato nel Vangelo secondo Scorsese.
COMMENTO:
Nell’ingiustamente sottovalutato prequel di Twin Peaks, Bowie interpreta l’agente scomparso Phillip Jeffries e ci regala uno dei momenti più inquietante e onirici del film.
#8
Basquiat
Basquiat
Data di uscita: 09.08.1996
Cast: , , David Bowie, ,
COMMENTO:
Nel ruolo di Andy Warhol David Bowie è praticamente perfetto, due artisti e due personalità straordinarie confluiscono in un’interpretazione eterea.
COMMENTO:
Nel cult movie diretto e interpretato da Ben Stiler, Bowie fa una breve e divertente apparizione nel ruolo di se stesso.
COMMENTO:
Nel 2006 Christopher Nolan lo sceglie per il ruolo di Nikola Tesla. Bowie accetta la sfida e, ovviamente, interpreta il personaggio con una classe unica.