Ho dato il mio voto a Maria per Roma | #MariaPerRoma : Minuscola opera prima con evidenti limiti tecnici (alcuni interpreti e il pessimo sonoro), ma che conquista per la sincerità dell'operazione. La protagionista Maria "per Roma" è testimone delle difficoltà della vita, ma simbolo di perserveranza: non le si può non voler bene, è come tutti noi. Finale commovente nella sua semplicità. Una bella sorpresa.