"Cappuccetto rosso sangue" sembra il prequel di Twilight, un'inutile fotoromanzo per teen ager noioso e sbiadito. Pessimi dialoghi a volte anche scontati e incomprensibili e quando arriva il lupo quella che dovrebbe essere la scena madre del film diventa qualcosa di simile all'arrivo del mostro in un videogioco. E poi attori sprecati sembra che ognuno dia il peggio di se'. La domanda che ci e' venuta a meta' film quando continuavano a farci vedere una scena inutile di festa lunghissima nel villaggio "ma quanti soldi spreca Hollywood?" Ci dispiace anche per Di Caprio che ha coprodotto (nessun ruolo fortunatamente per lui) il film. La regista e' la stessa di Twilight e si vede, stesso stile, riprese panoramiche spinte all'eccesso,inutili non funzionali alla storia ma "speranzose' di creare coinvolgimento ad una storia noiosa e inutile. Poi la madre della bella Amanda non centra nulla col contesto del villaggio (per il suo volto), Amanda cappuccetto che sembra imbambolata, i belli senza appeal e i brutti senza fascino. Una vera soap opera al cinema... poteva chiamarsi "Luna piena" e andare al posto di Tempesta d'amore su Rete 4. "Mamma mia" che delusione... "Cappuccetto rosso sangue" voto 3 by cinemotore