Prima o poi si arriva all'ultima pagina di un capitolo di vita...che sia il lungo fidanzamento prima del matrimonio, che sia la nascita del primo figlio...che sia la fine del liceo per avviarsi all'età colleggiale con tutte le domande del caso, ossia la prima vera tappa verso l'essere uomini e donne. Proprio su quest'ultimo capitolo è incentrato il continuo di High School Musical..e siamo al capitolo 3! Il solito gruppo di ragazzotti e ragazzotte questa volta sono alle prese con la loro separazione. Separazione dall'età adolescenziale, dalle preoccupazioni frou frou, da pomeriggi scanditi da amorucci paillettati e gelosie otelliane, con saluti alla "anche se lontani, saremo amici per sempre, non ci separeremo mai..tanto c'è il telefono, l'email, la chat" (un modo gentile e non lacrimevole per dirsi addio). Cosa farò dopo il diploma? è la domanda shakespeariana in questo capitolo n°3. La risposta per tutti può arrivare solo in un modo: il musical!! Eh si! anche questa volta canticchiando, danzando e recitando versetti, il portone si apre dopo aver chiuso la porta o se volete, arriva la quiete dopo la tempesta o ancora, si accende la lampadina. High School Musical 3: Senior Year, è un pò come il mitico e sempre caro "Stand by Me - Ricordo di un'estate" dove anzichè il musical era un corpo ritrovato ad aprire un nuovo capitolo di vita della comitiva. Anche nel moderno scintillare e ocheggiare di High School Musical, fa breccia la poesia dei ricordi che cementano nell'animo le spensieratezze adolescenziali, che gli inseparabili amici si porteranno dietro per tutta la vita, o per lo meno fino al prossimo capitolo.