Luis Sepúlveda
Luis Sepúlveda
Luis Sepúlveda
Cile 04.10.1949 - 16.04.2020

Nato a Ovalle, nel 1949, Luis Sepulveda aveva lasciato il Cile dopo l’incarcerazione subita da parte del regime di Augusto Pinochet. Un evento che aveva segnato in maniera indelebile la sua vita, spingendolo a...
Leggi tutto

Alcuni dei suoi ruoli:
Artists default original
Il Barbone

Bio

Nato a Ovalle, nel 1949, Luis Sepulveda aveva lasciato il Cile dopo l’incarcerazione subita da parte del regime di Augusto Pinochet. Un evento che aveva segnato in maniera indelebile la sua vita, spingendolo a diventare un convinto attivista per i diritti civili nel suo Paese. Scrittore, giornalista, sceneggiatore, regista, Sepulveda aveva fatto il suo esordio a livello internazionale nel 1989 con il romanzo Il vecchio che leggeva romanzi d’amore. Tra i suoi lavori ricordiamo anche Storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a volare, da cui era stato tratto nel 1998 il film di animazione La gabbianella e il gatto, diretto da Enzo D’Alò. Attivo anche nel mondo della settima arte, nel 2002 aveva fatto il suo esordio dietro la macchina da presa con Nowhere. È morto nel 2020, dopo aver contratto il Covid-19.

Regia (Cinema)