James Spader
James Spader
James Spader
Attore
USA 07.02.1960

Attore con un gusto spiccato per tutto quanto c’è di estremo, si è costruito una carriera esplorando il lato più oscuro della natura umana. Per il film di Steven Soderbergh Sesso, bugie e videotape (sex, lies, and...
Leggi tutto

Alcuni dei suoi ruoli:
109985
W.N. Bilbo
131031
Ultron
Artists default original
Mr. Black

Bio

Attore con un gusto spiccato per tutto quanto c’è di estremo, si è costruito una carriera esplorando il lato più oscuro della natura umana. Per il film di Steven Soderbergh Sesso, bugie e videotape (sex, lies, and videotape), ha vinto l’ambìto premio come miglior attore al Festival del cinema di Cannes e, lavorando al fianco di Albert Brooks, Helen Mirren e Je!rey Wright in Se mi amate (Critical Care) di Sidney Lumet, ha interpretato un medico alle prese con le ipocrisie e l’avidità che sono il cuore del sistema ospedaliero. In uno dei suoi ruoli più controversi, Spader ha recitato in Crash di David Cronenberg, in cui, a seguito di un incidente automobilistico, il suo personaggio si risveglia con un’inaspettata carica di sensualità. Spader è anche apparso insieme a Maggie Gyllenhaal nell’acclamato film “SecretaryAltri titoli che arricchiscono la sua filmografia sono Due giorni senza respiro (2 Days in the Valley) di John Herzfeld, al fianco di Charlize Theron; Stargate di Roland Emmerich, con Kurt Russell; Wolf – La belva è fuori di Mike Nichols, con Jack Nicholson e Michelle Pfei!er; Calda emozione (White Palace) di Luis Mandoki, al fianco di Susan Sarandon; La musica del caso (The Music of Chance), tratto dal romanzo di Paul Auster; la satira politica di Tim Robbins Bob Roberts; infine, Cattive compagnie (Bad Influence) di Curtis Hanson. Spader ha anche preso parte al corto di Robert Rodriguez Il mistero della pietra magica (Shorts). Sul piccolo schermo Spader ha attratto l’attenzione del pubblico e dei critici con il suo ritratto dell’avvocato spregiudicato Alan Shore, nella lunga serie della ABC The Practice – Professione avvocati. Ha vinto uno dopo l‘altro l’Emmy® Award come miglior attore in una serie drammatica nel 2004 e 2005, per The Practice – Professione avvocati e Boston Legal — un caso senza precedenti nella storia degli Emmy. Nel 2013 è stato scelto per interpretare il ruolo del malvagio Ultron in The Avengers: Age of Ultron, il sequel di The Avengers diretto da Joss Whedon.

Film