Pierre-Yves Borgeaud
Pierre-Yves Borgeaud
Regista

Dopo aver lavorato come giornalista indipendente, scrivendo di musica, TV e cinema, decide di dedicare tutte le sue energie al video. Va negli Stati Uniti, dove ottiene un Certificate all’Università di New York,...
Leggi tutto

Bio

Dopo aver lavorato come giornalista indipendente, scrivendo di musica, TV e cinema, decide di dedicare tutte le sue energie al video. Va negli Stati Uniti, dove ottiene un Certificate all’Università di New York, dipartimento Film, Video e Broadcasting. Dal 1997 in poi ha girato film ampiamente, specialmente per l’etichetta tedesca ECM, dirigendo documentari e video musicali. Nel 1998, ha avviato un nuovo modo di interazione dal vivo tra video e musica, presentando concerti con, tra i tanti, il tastierista Pierre Audetat, il chitarrista Christy Doran, il trombettista Nils Petter Molvaer, il compositore Don Li. Performer, compositore, regista, cameraman e montatore, ha fondato la Momentum Production come cornice creativa per le sue varie esplorazioni visive. Nel 2000 ha ricevuto il premio Young Director in Video dalla Fondation Vaudoise pour la Promotion et la Creation Artistique. Nel 2003, il suo primo lungometraggio “iXieme: diario di un prigioniero” ha vinto il Pardo d’Oro – Video Competition al Festival di Locarno. Suo è anche il documentario musciale Viramundo, su Gilberto Gil.

Regia