User icon
Gabriele Niola (Screenweek.it)
24.02.2011
Inaspettatamente complesso, interessante e molto maturo Rango unisce perfettamente aspirazioni alte e intrattenimento di grande qualità. Il miglior Verbinski

Globe icon
Neil Smith (www.totalfilm.com)
31.03.2011
The strangeness is off the scale in a kooky concoction that might have been hatched at the bottom of a bong. Then again, what do you expect with Johnny involved?

Globe icon
l'uomo nero
14.03.2011
"Rango" non è altro che un film d'autore prestato al mondo dell'animazione, costruito con la ricerca continua di un'originalità espressiva nuova, che rifugge la moda e vive nel suo universo di desolazione/riscatto

Globe icon
Federico Mattioni (filmedve.dvd.it)
11.03.2011
Rango è un donchisciottesco viaggio lungo i binari di un percorso impervio dove il divertimento è assicurato. Un’animazione di vibrante creatività che saccheggia da classici del western e dove le musiche del geniale Zimmer sollecitano l’amalgama degli eventi con il contesto ambientale.

Globe icon
Gabriele Niola (www.mymovies.it)
11.03.2011
Rango volendo essere troppo esagera, deborda e perde in qualità e solidità. Questo non toglie però che sia uno dei lungometraggi d'animazione più interessanti, curiosi e peculiari passati nei nostri schermi negli ultimi anni.

Globe icon
Mattia Pasquini (35mm.it)
11.03.2011
Gore Verbinski conferma la sua adorazione per la commedia, soprattutto se venata di esistenziale e paradossi, con un film che, a prima vista, si direbbe western, ma che starebbe stretto in qualsiasi genere tanto è ricco il sottotesto e le caratterizzazioni dei personaggi.

Globe icon
Marita Toniolo (bestmovie.it)
11.03.2011
Un film d’animazione dalla confezione curatissima con molti riferimenti colti all’epopea western, specie Leone e Ford, e molte invenzioni riuscite. Si ride di gusto per tutto il tempo.

Globe icon
Marco Papaleo (Silenzio-in-Sala.com)
28.02.2011
Il film colpisce nel risultare divertente e colto in tutte le sue citazioni dell'epopea western, rielaborando i dettagli cardine di un tale immaginario, al servizio di una storia che piacerà senza dubbio anche agli adulti per via di un'ironia dal taglio piuttosto crudo.

Globe icon
Davide Monastra (www.filmforlife.org)
26.02.2011
SPAGHETTI WESTERN AI TEMPI DELLA COMPUTER GRAFICA

Globe icon
ColinMckenzie (www.badtaste.it)
25.02.2011
Il film è un mix di riferimenti che non stanca, una sorta di trattato di arte moderna, con la sua varietà di creature strampalate e l'ambientazione western che fornisce una novità curiosa ma anche coraggiosa. E' ricco di idee divertenti ed è in grado di soddisfare un pubblico variegato.

Lascia anche tu una recensione o un commento su questo film!
10
Recensioni
Totali
0%
Positive
0%
Negative